Dogana Inglese: cosa puoi portare in Inghilterra e cosa no

Post aggiornato su 
inglese inghilterra portare doganali sigarette

Sei in partenza per il Regno Unito, valigie pronte e piene di tutto ciò che sei riuscito a farci entrare, ma sei sicuro di poter passare la dogana inglese?

Anche se stai viaggiando in un Paese appartenente all’Unione Europea, almeno fino a quando non verrà formalizzato il Brexit, devi sapere che ci sono alcune limitazioni ed eccezioni che è meglio tu conosca.

In questo articolo ti forniremo tutti i dettagli su cosa potrai portare e in che quantità per non imbatterti in problemi con la dogana inglese.

Passare la dogana inglese provenendo da un Paese dell’UE

Se il tuo Paese appartiene all’Unione Europea non devi pagare alcuna tassa alla dogana inglese sulle merci che fai entrare in Inghilterra, a condizione che sia per tuo uso personale o per un regalo.

Controllo alla dogana inglese

Se, per qualsiasi ragione, un agente doganale pensi che le tue merci siano destinate alla vendita verrai sottoposto ad un customs checks, ovvero ad una serie di domande per comprovare i prodotti che hai con te:

  1. Tipo e quantità di merci
  2. Motivo dell’acquisto
  3. Metodo di pagamento
  4. Frequenza dei tuoi viaggi
  5. Se fumi o bevi e, in caso, quanto

Quanto alcool e tabacco si possono portare in Inghilterra?

Nonostante non ci siano (presumibilmente) limiti per far entrare alcool e tabacco in Inghilterra esiste un piccolo cavillo: bisogna dimostrare che i prodotti siano stati acquistati per uso personale e non per commercio.

Ma in che quantità viene considerata per “uso proprio”?
Le quantità massime non possono superare:

  • 800 sigarette (4 stecche)Dogana inglese - tabacco
  • 200 sigari
  • 400 sigaretti (sigari di peso massimo di 3 grammi al pezzo)
  • 1 kg di tabacco (pianta)
  • 110 litri di birra
  • 90 litri di vino
  • 10 litri di bevande alcoliche (alcool)

Dunque se non superi questo limite, non avrai nessun problema nel passare la dogana inglese. In caso contrario ti fermeranno e ti chiederanno le motivazioni per le quali stai trasportando più quantità di quella prevista dalla legge. Da questo momento tutto dipenderà dall’agente doganale che ti è capitato: ti potrà requisire i prodotti in eccesso come farti passare senza problemi se riuscirai a convincerlo che è destinato tutto all’uso personale («è un regalo», «è che fumo molto», «mi scusi ma non lo sapevo», ecc.).

Passare la dogana inglese provenendo da un Paese non appartenente alla UE

Se provieni da un Paese non appartenente all’Unione Europea avrai a disposizione una duty-free allowance, vale a dire una certa quantità di prodotti con cui potrai passare senza pagare alcuna tassa alla dogana inglese.

Come sempre tutte le merci devono essere destinate al consumo proprio o devono essere un regalo. Il suddetto permesso è individuale e non può essere combinato con quello di nessun’altro.

Di seguito ti elencheremo le quantità massime permesse per ogni prodotto:

Alcool

  • 16 litri di birra
  • 5 litri di vino (no vino-spumante)
  • 1 litro di liquori con più del 22% di gradazione alcolica
  • 2 litri di vino liquoroso, spumante o liquori con gradazione fino a 22%. La somma totale delle bevande non dovrà superare i 2 litri.

È possibile che debba pagare un dazio doganale speciale sull’alcool dichiarato.

Tabacco

  • 200 sigarette
  • 100 sigaretti (sigari di peso massimo di 3 grammi al pezzo)
  • 50 sigari
  • 250 g di tabacco (pianta)

Se vuoi portare più di una cosa potrai dividere i prodotti a tuo piacimento (ad esempio potrai portare 100 sigarette e 25 sigari). È possibile che debba pagare un dazio doganale speciale sul tabacco dichiarato.

Dogana inglese - minori

Se hai meno di 17 anni, non hai diritto a una franchigia per i prodotti del tabacco e per l’alcool.
Dovrai sempre pagare i dazi doganali.

 

Permesso per altre merci, inclusi i profumi

Puoi trasportare altre merci fino a un valore di £390 per viaggiatore (£270 se viaggi via mare o in un aereo privato). Nel caso in cui anche un solo articolo superi il valore permesso dovrai pagare una tassa doganale relativa al valore totale.

Se trasporti prodotti in eccesso dovrai pagare un 2,5% per ogni merce con un valore fino a £630. Se il valore della mercanzia supera le £630 dipenderà dal tipo di articolo in questione. In questo caso chiama la linea di assistenza VAT, Customs and Excise Helpline.

IVA (Import VAT)

È possibile che debba pagare l’IVA sulle importazioni. L’imposta è commisurata al valore dei beni importati. All’IVA verranno aggiunti anche i dazi doganali. Le Customs and Excise Helpline sono le standard del Regno Unito.

Articoli proibiti o soggetti a restrizioni nella dogana inglese

Esistono determinati prodotti che non possono essere portati nel Regno Unito e che quindi ti verranno confiscati alla dogana inglese. Tra i tanti articoli proibiti o soggetti a restrizioni, troviamo:

  • droghe illegali
  • armi offensive (ad esempio coltelli)
  • spray per l’autodifesa (spray al peperoncino e spray al gas)
  • specie animali e vegetali in pericolo di estinzione
  • diamante grezzo
  • oggetti indecenti ed osceni
  • carne e prodotti lattieri della maggior parte dei paesi non appartenenti alla UE

Dogana inglese - Heathrow

Determinati articoli come armi da fuoco, esplosivi o munizioni sono soggetti a restrizioni. Dovrai essere in possesso di una licenza speciale per passare la dogana inglese.

Esistono restrizioni anche su animali, prodotti di origine animale e piante. Questa misura è intesa a evitare l’introduzione di gravi malattie animali.

Viaggiare con animali

I cittadini dell’UE possono viaggiare liberamente con gatti, cani o furetti, ammesso che siano muniti del passaporto europeo per gli animali da compagnia. Segui il PET TRAVEL SCHEME (PETs) e non avrai alcun tipo di problema!

Per altri animali domestici come i conigli o i canarini, vale la pertinente normativa nazionale relativa al trasporto di animali. Se provengono da Paesi non appartenenti all’UE dovranno passare 4 mesi in quarantena e avrai bisogno di una licenza di importazione per passare la dogana inglese.

Altri animali e piante

Puoi portare con te animali, pianti e relative parti quando viaggi nei Paesi dell’UE. Tuttavia la maggior parte dei Paesi dell’UE applica norme severe al trasporto di specie minacciate di estinzione o di prodotti derivati da esse. Per alcune specie potrebbe essere necessario un permesso. È fondamentale che le piante siano state coltivate nell’Unione Europea e che non presentino malattie e parassiti.

Sono inclusi anche:
Andorra, Isola di Man, Isole del Canale, San Marino, Svizzera e la Città del Vaticano.

Per informazioni sulle singole specie e sulle quantità ammessa, consulta sempre la Banca dati dell’UE sul commercio delle specie selvatiche.

Se viaggi da un Paese non appartenente all’UE molti prodotti sono completamente proibiti a meno che non siano provvisti di un Certificato Sanitario dell’Unione Doganale che attesti che i tuoi articoli siano stati analizzati.

Viaggiare con prodotti di origine animale

Non esistono restrizioni generali all’importazione di questi prodotti se viaggi all’interno dell’UE. Potrai far passare alla dogana inglese frutta, verdura, carne, pesce, miele e uova.

Se viaggi da un Paese non appartenente all’UE esistono varie restrizioni. Solo potrai portare i suddetti prodotti se provieni dall’Islanda, dalle isole Fær Øer e dalla Groenlandia.

La quantità massima ammessa alla dogana inglese è di:

  • 2kg di frutta e verdura (ad esclusione delle patate)
  • 2kg di uova, prodotti realizzati con uova, miele
  • 20kg di pesce

Qualsiasi tipo di pesce potrà essere fresco, eviscerato, cotto, essiccato o affumicato, solo coì potrà passare alla dogana inglese.

Dogana inglese - alimenti

Se viaggi da un Paese che non appartiene all’UE e non effettui la dichiarazione doganale degli alimenti soggetti a restrizioni, ti verranno sequestrati.

Potrai incombere in forti ritardi, severe sanzioni o addirittura in processi giuridici.

Per maggiori informazioni consulta il prospetto sulla “Normativa relativa agli alimenti nel Regno Unito“.

Dichiarazione doganale alla dogana inglese

Dovrai dichiarare alla dogana inglese nel caso in cui viaggi con:

  1. Prodotti proibiti o soggetti a restrizioni
  2. Maggiore quantità di quella permessa
  3. Hai intenzione di vendere le merci

La dogana inglese ti potrà sollecitare:

  1. Pagamento di un dazio doganale
  2. Rinuncia delle merci proibite o soggette a restrizione
  3. Licenza o permesso per le merci soggette a restrizione

Nel caso in cui dovessi respingere qualsiasi opzione ti verranno sequestrati gli articoli.

Dogana inglese - London Stansted

 

 

Come comportarsi nel caso in cui ti vengano confiscate le merci alla dogana inglese

Avendo infranto le norme, la dogana inglese potrà distruggere o vendere qualsiasi cosa ti venga confiscata. Hai 45 giorni dal momento in cui ti viene sequestrato un articolo per poterlo recuperare. Nel caso in cui si tratti di alimenti, alcool e tabacco verranno distrutti o venduti all’istante. Dovrai inviare una lettera all’indirizzo che appare nella nota della dogana inglese, riportando che il suddetto prodotto è di “personal property“.

Se la tua richiesta viene accettata potrai recuperare la tua merce ma dovrai pagare un dazio doganale. Nel caso in cui i tuoi articoli siano stati danneggiati o venduti dovranno offrirti una ricompensa.

Segui questo esempio e riporta le motivazioni per cui pensi che debba recuperare le tue proprietà. In ogni caso includi:

  • numero di riferimento indicato nella nota doganale
  • nome e cognome
  • lista dei prodotti sequestrati (allegando marca e quantità)
  • certificato di proprietà (scontrino, fattura)

Per gli articoli confiscati dalla HM Revenue and Customs dovrai inviare la lettera all’indirizzo riportato sulla nota doganale.

Per i prodotti confiscati dalla Border Force (Polizia di frontiera) dovrai inviarla al seguente indirizzo:

National post seizure unit
Border Force
3rd Floor
West Point
Ebrington Street
Plymouth
PL4 9LT

 

Potrai sempre sollecitare una revisione del tuo caso. Se non ti trovassi d’accordo con la suddetta revisione potrai appellarti alla Giustizia Tributaria.

Se pensi che ti abbiano confiscato i tuoi oggetti personali illegalmente o erroneamente

In questo caso potrai sollecitare un’udienza in tribunale inviando una notifica di reclamazione. È valido per prodotti come alcool e tabacco destinati all’uso personale. Hai un mese di tempo dal momento del sequestro dei beni.

Se dovessi perdere l’udienza è possibile che dovrai pagare le spese legali.

La notifica di reclamazione da inviare è uguale alla precedente ma nel caso in cui gli articoli ti fossero stati sequestrati dalla HMRC dovrai inviarla al seguente indirizzo:

HM Revenue and CustomsDogana inglese - HMRC
Specialist investigations
Appeals and reviews team S0777
PO Box 29992
Glasgow
G70 6AB

 

 

 

Speriamo che questo post riguardante la dogana inglese ti sia stato utile. È raccomandabile che conosca al meglio tutte le norme per non incombere nella confisca dei tuoi beni.
Se hai dubbi o vuoi fare qualsiasi domanda non esitare a lasciare un commento!

Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti

51 thoughts on “Dogana Inglese: cosa puoi portare in Inghilterra e cosa no

  1. io vorrei esportare a londra prodotti… ma non riesco a capire le spese.. quindi i costi che dovrei sostenere.. non so puoi aiutarmi tu? grazie mille

  2. salve allora io vorrei sapere se volessi fare un grosso carico di prodotti alimentari dall’italia all’inghilterra ho bisogno di qualche permesso particolare? o mostrare la fattura in dogana? ho uno shop e per econimizzare sulla merce pensavo di comprarla in italia personalemte e portarla con un furgone in inghilterra
    grazie mille

  3. …dunque parliamo di Armi. Premessa,
    Possedendo Porto d’Armi per Difesa Personale
    Possedendo Porto d’Armi ad uso Sportivo
    Possedendo Carta Europea per il Trasporto
    La domanda è la seguente: vorrei Trasportare le mie due armi:
    AR15 7,5′ .300 BLK catalogata pistola Comune da difesa
    GLOCK23 .40 pistola
    Vorrei conoscere le modalità e se vi è una possibile autorizzazione a detenerle su nel Regno Unito, il motivo è semplice – avendo sia la residenza in Italia , sia il domicilio nel Regno Unito naturalmente presso l’abitazione che ho in affitto,
    Vorrei evitare di trasportarle avanti e indietro – ma vorrei utilizzarle presso i poligoni nel territorio inglese.

    C’è un modo, considerando che la carta europea prevede il trasporto in comunità EU

    In attesa

  4. sigaretta elettronica e liquidi di ricarica si possono portare nel bagaglio a mano? e in che quantita’?
    ho solo bagaglio a mano .

  5. Buongiorno grazie per le informazioni , volevo fare una domanda , lo scatolame e’ possibile portarlo? Intendo ceci , lenticchie , fagiolini ecc in scatola ? Grazie per la risposta buon lavoro

  6. Salve..io a breve aprirò uno street food in uk e importerò parecchie materie dall italia…a differenza del privato dovrò pagare dazi doganali oltre alle normali tasse inglesi?parlo di salsiccie salumi pasta di salame formaggi e tartufo

  7. Buonasera, le vorrei chiedere se e possibile trasportare dell’attrezzatura edile della nostra impresa in Inghilterra, con l’obiettivo di fare dei lavori la. Grazie

  8. Buongiorno, vorrei Delle precisazioni riguardo al trasporto di carni e insaccati..cioè, se li porto sotto vuoto possono passare? tipo ,se porto un chilo di formaggio, uno di salumi, va bene che siano in sotto vuoto, ma come faccio a dimostrare che sono prodotti elaborati in Italia e quindi all’ interno dell’ UE? non avrei nessuna etichetta per dimostrarlo

  9. Ciao Edoardo, se hai compiuto almeno 17 anni non ci sono problemi nel portare delle sigarette in Inghilterra, purchè ovviamente siano per il tuo consumo personale.

    Se avessi altre domande da fare non esitare a scriverci, qui o sulla nostra pagina facebook! http://bit.ly/trucchilondra

  10. Salve sto litigando con ryanair il quale mi dice che posso portare solo una stecca di sigarette. Non so piu a cosa credere. In certi siti dicono 2 in altri 4 insomna dove sta la verità? Sonja

    1. Ciao Sonja,

      per la dogana inglese è possibile portate 400 sigarette.

      Sono quindi 2 stecche di pacchetti da 20 o 4 stecche di pacchetti da 10.

      E’ possibile che la compagnia aerea applichi delle regole diverse riguardo al trasporto di tabacco. Ti consiglio per essere sicura di verificare con la compagnia stessa.

      Di sicuro Ryanair, non consente il trasporto di sigarette nel bagaglio da stiva, ma solo nel bagaglio a mano.

      Spero di essere stato sufficientemente utile, per qualsiasi domanda non esitare e chiedere o mandaci un messaggio sulla nostra pagina Facebook! http:/bit.ly/trucchilondra

      Buona serata!

    1. Ciao Paolo,

      noi italiani non possiamo rinunciare al sugo fatto in casa! Ti capisco.

      Teoricamente potrebbero farti qualche problema perché non potrai dimostrare la provenienza, ma in questi anni ho visto passare di tutto, ovviamente non esagerare!

      Naturalmente dovrai imbarcarlo nel bagaglio che andrà in stiva!

      In alternativa lo puoi spedire o fare spedire da qualcuno in Italia, ti consiglio Packlink che è un servizio molto conveniente e affidabile https://trucchilondra.com/packlink-pacchi-internazionali/

      Spero di essere in qualche modo riuscito a chiarire il tuo dubbio. Se avessi altre domande non esitare a lasciare un commento sotto i nostri articoli o a mandarci un messaggio alla nostra pagina Facebook (metti un like se non lo hai ancora fatto!) http://bit.it/trucchilondra

      Buona Giornata!

  11. Ciao,

    mi dispiace doverti dire che la risposta alla tua domanda è sì.

    Il limite di sigarette che può essere trasportato è 400.

    Non esiste il concetto di uso personale in questo ambito e con 3 stecche rischi che ti venga sequestrato tutto alla dogana se dovessero fare qualche controllo, oltre ovviamente una multa salata!

    Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

    Buona serata!

  12. Ciao, parto domenica con mio fratello per Londra e poichè lui è celiaco vorremmo portare in valigia un pò di alimenti senza glutine, pane, biscotti, cracker e magari salumi. Ci sono problemi?

    1. Ciao Giusy,

      direi che se non dovreste avere problemi, il consiglio che diamo sempre è che siano prodotti confezionati in modo che in caso di eventuali controlli possiate dimostrarne la provenienza.

      Visto che siete in partenza mi premetto di segnalarvi un paio di articoli che vi potrebbero interessare:

      https://trucchilondra.com/oyster-card-londra/

      https://trucchilondra.com/visitare-londra-quattro-giorni/

      Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

      Buona Vacanza!!

  13. Ciao Vale,

    Le due stecche di sigarette contribuiscono ad arrivare al kg di tabacco.

    Quindi ti consiglio di prestare attenzione a quanto porti per non rischiare di vedere sequestrato tutto quanto!

    Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

    Buona Giornata

    1. Ciao Matteo,

      Nessun problema per il trasporto dei salumi!

      Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

      Buona serata

  14. Ciao Patrizia!

    La carta di Identità va più che bene per viaggiare!

    Per quanto riguarda il tabacco puoi portare fino a 800 sigarette e un kg di tabacco. Di sicuro un pacchetto da 30grammi non viene considerato merce di contrabbando!

    Non dovrai dichiarare niente alla dogana, qualora dovessero fermarti per un controllo, ma succede molto di rado, dovrai fornire motivazioni per i quantitativi che trasporti.

    E si, puoi tranquillamente riempire la valigia di cibo UK, io preferisco quello italiano però 😉

    Buon Viaggio!!

    Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

    Buona Giornata

  15. Devo portare delle sigarette Marlboro Res in Inghilterra. Ho letto che gli stati dell’Unione Europea possono portare 800 sigarette in totale; ma l’Inghilterra é ancora considerabile nell’UE dopo il Brexit e, dopo aver letto il tuo articolo, le sigarette da poter portare sono 400 o 800?
    Grazie in anticipo per qualsiasi informazioni mi possa dare

    1. Ciao Cristina,

      il Regno Unito fa a tutti gli effetti parte dell’Unione Europea fino al termine dei negoziati.

      Ha però da sempre regole specifiche per le importazioni di tabacco. Il limite di sigarette che puoi portare dall’Italia è 400!

      Se hai altri dubbi o domande non esitare a scriverci, puoi anche mandare un messaggio sulla nostra pagina Facebook http://bit.ly/trucchilondra

      Buona giornata!

  16. Ciao Riccardo,

    la questione è delicata e dipende da tanti fattori.

    Innanzitutto quanto minorenne è, nel senso che magari non è proprio indicato che un 12enne giri con del tabacco 🙂
    E’ difficile e piuttosto improbabile che alla dogana venga fermato per il tabacco soprattuto se la quantità è limitata.

    In Inghilterra i minori non possono fumare e a loro è vietata la vendita, eviterei di andare in giro per la città fumando per evitare eventuali problemi .

    Se posso essere ancora utile non esitare a chiedere e ricordati di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bit.ly/trucchilondra
    Buona Serata!

      1. Ciao non mi risulta ci siano limitazioni.
        Considera che puoi portare solo un certo quantitativo di liquido in aereo però

  17. CIao! So che questa puo’ sembrare una domanda strana ma secondo te si possono portare siringhe in Inghilterra? Qui non fanno iniezioni di antidolorifici e per un brutto dolore alla schiena solo quello mi farebbe bene! Puoi aiutarmi con l’informazione?ho cercato di contattare Heathrow anxhe ma nesshna risposta! Grazie!

  18. Ciao, vorrei sapere se a 17 anni posso portare sigarette in aereo con me, il mio dubbio non sta tanto nella franchigia per cui mi pare non ci siano problemi, ma essendo minorenne è illegale solo acquistare sigarette in Inghilterra o anche possederle?
    Grazie!

    1. Ciao Edoardo, se hai compiuto almeno 17 anni non ci sono problemi nel portare delle sigarette in Inghilterra, purchè ovviamente siano per il tuo consumo personale.

      Se avessi altre domande da fare non esitare a scriverci, qui o sulla nostra pagina facebook! http://bit.ly/trucchilondra

  19. Ciao Riccardo!

    direi che non ci sono limiti particolari se non quelli imposti dalle singole compagnie areee sui liquidi.
    Ti consiglio di contattare direttamente la compagnia con cui volerai o verificare sul loro sito internet…

    Se posso essere ancora utile non esitare a chiedere e ricordati di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bit.ly/trucchilondra
    Buona Giornata!

  20. Ciao la questione è molto delicata…

    dipende soprattutto da come viaggi, in aereo sarà molto complicato il trasporto.

    In generale puoi portare qualsiasi pianta sia cresciuta in Europa, purché priva di malattie ovviamente…

    trovi tutto qui https://www.gov.uk/bringing-food-animals-plants-into-uk/plants

    Se avessi qualche domanda da fare lascia pure un commento in fondo agli articoli o contattaci per messaggio su Facebook!

    Per essere sempre aggiornato su tutte le novità e le informazioni importanti ricordati di mettere un like alla nostra pagina facebook! http://bit.ly/trucchilondra

    Buona Serata!

  21. Ciao Giando,

    quanti hanni? perchè ovviamente cambia tutto in base all’età.
    Puoi portare sigarette nella quantità che vedi indicata nell’articolo, se hai meno di 18 anni non ti sarà possibile acquistarle..

    Personalmente non mi fermerei in una stradina buia a fumare, attira sicuramente l’attenzione di eventuali agenti di passaggio, e forse la polizia sarebbe la cosa meno pericolosa da incontrare….

    Se posso darti un consiglio non fumare! 🙂

  22. Ciao Mauro,

    in teoria dovresti poter dimostrare la provenienza di quello che trasporti.

    Non ti posso dare la garanzia che se dovessi essere fermato non ti facciano storie..

    Se posso essere ancora utile chiedi pure!

    Ricordati di seguire la nostra pagina Facebook bit.ly/trucchilondra per non perdere nessun aggiornamento!

    Da poco siamo anche su Instagram! http://www.instagram.com/trucchilondra

    Per essere sempre aggiornato su tutte le novità e le informazioni importanti iscriviti al nostro canale Telegram! https://telegram.me/trucchilondra

    Buona Giornata!

  23. Mio figlio va per lavoro a Londra…è cuoco e vorrebbe portare coltelli da cucina in quanto il ristorante glieli ha chiesto…vorrei sapere se portandoli avrà problemi alla dogana…

    1. Ciao Valentino,

      naturalmente non sarà possibile inserirli nel bagaglio a mano, ma per quello in stiva, se opportunamente imballati non ci sono problemi!

  24. Ciao MIchela,

    per quanto riguarda il pesto la normativa non prevede il limite dei 100 ml, ma solo per chi parte dall’aeroporto di Genova e per voli diretti (se transiti rischi che i bagagli siano controllati di nuovo e non passerebbe.

    Il trasporto è subordinato all’applicazione di un’etichetta specifica in vendita a 50 cent (in beneficienza) presso l’aeroporto.

    http://tg24.sky.it/cronaca/2017/05/15/pesto-bagaglio-a-mano-aeroporto-genova.html

  25. Ciao Katia,

    tecnicamente non è possibile trasportare alimenti che non abbiano l’etichetta che ne certifichi la provenienza. Poi negli anni io ho visto passare di tutto 😉 non ci sono limiti di peso ma non porterei un mucca intera 😉

    Se hai altri dubbi o domande non esitare a scriverci, puoi anche mandare un messaggio sulla nostra pagina Facebook http://bit.ly/trucchilondra, metti un like se non l’hai ancora fatto!
     
    Ci trovi anche su Instagram! http://www.instagram.com/trucchilondra
     
    Per non perdere nessun aggiornamento le informazioni importanti iscriviti al nostro canale Telegram!  https://telegram.me/trucchilondra

  26. Salve, tra un paio di giorni andrò in inghilterra, è possibile portare oggetti elettronici come droni radiocomandati e computer? Grazie

    1. Ciao Andrea, i limiti del trasporto di questi oggetti sono quelli delle compagnie aree.

      Sicuramente per il computer nessun problema, per il drone verifica con la compagnia.

      Buon Viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  Acepto la política de privacidad