Guida Completa per Trovare Lavoro a Londra

Post aggiornato su 
lavoro londra trovare cercare come

Se sei approdato a questo articolo significa che hai intenzione di lasciare l’Italia per trovare lavoro a Londra. Trovare lavoro a Londra non è difficile.

Con questo non voglio dire che ottenere un lavoro a Londra sia la cosa più facile del mondo, ma la verità è che nella capitale britannica il mercato del lavoro è sempre in movimento: gente che va, gente che viene… Londra è una città sempre attiva. E’ molto più facile trovare lavoro a Londra che in altre città del Regno Unito.

In questo articolo ti darò tutte le informazioni per trovare lavoro a Londra, e cosa fare prima, durante e dopo la ricerca del lavoro.

Cercare Lavoro a Londra: i Vantaggi

Come dicevo, il principale vantaggio di cercare lavoro a Londra è che la città è sempre in costante movimento: trovare un lavoro a Londra non è complicato come in altre città inglesi perché ci sono persone che arrivano a Londra e se ne staccano ogni giorno, quindi ci sono sempre posti disponibili per nuovi lavoratori.

Nonostante ciò, devi comunque cercare seriamente, perché sono veramente tante le persone che sperano di ottenere un lavoro a Londra. C’è anche molta gente che facndo carriera lascia scoperti ruoli di responsabilità inferiore, perfetti per chi sta cercando lavoro a Londra.

A Londra inoltre, esperienze precedenti e una buona formazione sono molto apprezzati: se disponi di questi requisiti, trovare lavoro a Londra sarà ancora più semplice. Quando tornerai in Itlaia poi, la tua esperienza all’estero potrà tornarti utile.

Un altro vantaggio che il mercato del lavoro a Londra offre è la possibilità di ricevere stipendi più alti che in Italia. Trovare lavoro a Londra significa essere pagai di più per lo stesso tipo di lavoro che svolgeresti in Italia. Ovviamente il costo della vita a Londra è più alto. Trovare lavoro a Londra significa sì essere pagai di più, ma anche affrontare spese piùn grosse: le spese mensili minime sono qualcosa che devi tenere a mente.

Forse ti potrebbe interessare sapere anche quali tasse sul lavoro esistono Regno Unito prima di cercare lavoro a Londra, così da avere un’idea più chiara del mercato del lavoro britannico.

Infine, Londra è una città cosmopolita, che trasuda cultura da tutti i pori. Nella capitale britannica puoi divertirti mentre lavori: l’intrattenimento è assicurato, e le cose da vedere a Londra sono infinite così come le opzioni che la città ti offre.

Dove Stabilirsi per Lavorare a Londra

Questo è uno dei passi più importanti quando ci si trasferisce in un’altra città. Intanto le cose cambiano se hai già un lavoro o se lo devi cercare. Cercare lavoro a Londra e trovare un posto dove stabilirsi ricoprono un fattore determinante.

Se hai già un lavoro

Se hai già un lavoro a Londra ti consiglio di trovare un posto vicino al tuo luogo di lavoro, altrimenti finirai per spendere un sacco in mezzi pubblici. Guarda se puoi andare al lavoro in bicicletta o se hai fermate della metro o dell’autobus nelle vicinanze. Se trovi una stazione della metro non troppo distante e che sia sulla stessa linea dell tua destinazione risparmierai tempo e denaro. Vivere a Londra è costoso, lo sai: dovrai pur risparmiare su qualcosa.

Le zone che più ti raccomando per la loro vicinanza al centro sono la 2 e la 3. I quartieri centrali sono quelli più vitali,e queli in cui è più facile rovare lavoro a Londra.Per trovare il quartiere adatto a te, dovrai calcolare l’affitto nelle diverse zone e il costo dei trasporti.

Per fortuna, trovare un appartamento condiviso a Londra non è difficile. A Londra c’è molta offerta ma anche molta richiesta: ciò significa che ci sono molte camere disponibili ma che vengono affittate molto rapidamente, quindi è molto difficile affittare una stanza dall’Italia.

Se non hai ancora un lavoro

Se non hai ancora trovato un lavoro a Londra, è meglio non stabilirti definitivamente in un appartamento, perché una volta ottenuto un posto potresti ritrovarti lontano dal tuo luogo di lavoro, e quindi spendere molto di trasporti. Ti consiglio di optare per una souzione temporanea.

Puoi provare in hotel, ostelli o su Airbnb. I famosi ostelli sono degli alberghi meno serviti, e solitamente sono affollati di giovani backpapers (zaini in spalla) da tutto il mondo. Come vedi, le opzioni per alloggiare a Londra sono molte.

Passi Necessari per Trovare Lavoro a Londra: Prima

Assicurati di seguire tutti questi passaggi così che, una volta atterrato a Londra, dovrai preoccupartisolo di trovare un lavoro. Trovale lavoro a Londra è l’obbiettivo fondamentale.

1. Sii coraggioso

Lavorare a Londra o in un’altra città significa abbandonare tutte le paure, le vergogne e i “ma”. La vita è un’avventura: vivere, sentire, amare, ridere, piangere, giocare, vincere, perdere, cadere ma rialzasi sempre e andare avanti.

Se è vero che cercare lavoro a Londra è una grande esperienza, non sei nè il primo nè l’unico che si lancia in questa avventura; e non conosco nessuno che abbia avuto una mano per fare questa esperienza. Quindi metti da parte le paure: il mondo è fatto per i coraggiosi.

Se sei d’accordo come, continua a leggere.

2. Punta in alto con l’Inglese

Posso trovare lavoro a Londra senza sapere l’Inglese? Sì.

Ciò comunque non significa che tu non debba provare a raggiungere un buon l’ivello d’inglese prima di iniziare a cercare lavoro a Londra: la velocità con cui puoi trovare lavoro a Londra e la qualità dei primi impieghi dipende infatti in gran parte dalla fluidità con cui riesci a comunicare.

Siamo onesti: lavorare in cucina (kitchen porter) non è la stessa cosa che fare il cameriere, e per fare il cameriere avrai bisogno di una conoscenza dell’inglese che ti permetta di condurre una conversazione semplice ma chiara.

Quello che ti consoglio è di studiare un po’ per conto tuo in modo da poter progredire il più possibile. Leggere in inglese ti aiuterà molto.

3. Ottieni una SIM Britannica

Questo passaggio è fondamentale per ottenere un lavoro a Londra, dal momento che sul tuo curriculum dovrai indicare un recapito telefonico: nessuno chiamerà mai un candidato con un numero di telefono straniero. Se vuoi avvero ottenere un posto di lavoro a Londra, questo è un passo molto importante, anche se non sembra.

Inoltre, avere un numero di telefono inglese ti permetterà di ottenere il National Insurance Number, un requisito essenziale per cercare lavoro a Londra (e di cui parleremo più avanti).

La mia raccomandazione è di comprare ina sim card britannica con Giffgaff il prima possibile dall’Italia, in modo che possa preparare il tuo curriculum, fissare un appuntamento per il NIN in anticipo e cercare alcuni lavori online. Non appena atterri avrai una connessione Internet 4G per utilizzare Google Maps, WhatsApp, Facebook, ecc.

4. Acquista un volo economico per Londra

I prezzidei voli low cost per Londra costano circa 50€ a tratta. Come cittadini europei non abbiamo bisogno di alcun tipo di visto o dobbiamo dimostrare di avere un volo di ritorno, quindi puoi acquistare il volo di sola andata. Se conosci già in anticipo quando torni, troverai più economico comprare andata e ritorno insieme. Questo rende più economico cerare lavoro a Londra.

5. Prepara un buon curriculum e lettera di raccomandazione

Questo è uno dei punti fondamentali per trovare lavoro a Londra. Coloro che conoscono il marketing, sanno l’importanza di un prodotto in vendita è poco determinante, ciò che è veramente importante è come ti vendi e come ti fai pubblicità. E quando cerchi un lavoro a Londra devi venderti, devi descrivere il meglio di te nel tuo curriculum in inglese, senza di esso, anche se sei la persona che stanno cercando,non ti assumeranno di certo.

Quindi ti consiglio di fare molta attenzione a preparare il tuo curriculum e la tua lettera di presentazione, perché trovare un lavoro a Londra è molto importante. Chiedi a aiuto ad un amico, ma non affidarti di certo a google translate (ne ho sentite di ogni tipo!).

6. Fare la tessera sanitaria europea.

Fare la tessera sanitaria europea non è altro che una semplice procedura gratuita che non richiede più di 5 minuti.In questo modo ti assicuri che riceverai gli stessi benefici per la salute qui come in Italia quando cerchi lavoro al Londra

7. Fare il passaporto se non l’hai già

Per entrare nel paese, dato che il Regno Unito fa parte dell’Unione europea, con la sola Carta d’identità è più che sufficiente, ma se vieni a cercare lavoro a Londra, avrete bisogno di un passaporto per fare tutte le pratiche burocratiche. In questo post spiegherò tutto sulla carta d’identità e passaporto.

8. Due settimane prima di fissare un appuntamento per il NIN

Il National Insurance Number è il “numero di sicurezza sociale” qui. Senza di esso non si può fare un lavoro a Londra. Come europeo hai il diritto di riceverlo gratuitamente, ma è necessario prendere un appuntamento per telefono due settimane prima. Qui spiego come ottenere il NIN dall’Italia passo dopo passo in modo più dettagliato.

Guida al Lavoro a Londra: una Volta qui…

1. Acquista la Oyster Card

Una volta arrivati è fondamentale la Oyster card, la  carta dei trasporti di Londra che è indispensabile per usufruire di metropolitana, treni e autobus. E ‘solo una carta prepagata, ricaricabile, e che consente di risparmiare molto rispetto ai biglietti di corsa signola.

Mi raccomando, per i primi giorni vi conviene acquistare la “Travelcards” giornaliera o settimanale, e aspettare finché non si sa esattamente dove si vive e dove si va a lavorare per comprare finalmente un abbonamento mensile a seconda delle aree che vi interessa attraversare.

Non ti preoccupare, la Oyster Card è molto semplice da utilizzare, ecco spiegato tutto:

2. Cambiate i vostri euro per pounds

Come sapete, nel Regno Unito circola la sterlina, quindi è necessario cambiare i vostri euro nel più breve tempo possibile. Spesso molta gente cade nella trappola di cambiare gli euro in posti con tassi di cambio svantaggiosi, come negli aeroporti o nelle banche Italiane. Dai un’occhiata al  post su come risparmiare sui cambi euro-Sterlina.

3. Apri un conto in banca

Passate quanto prima in una banca britannica per aprire un conto, non attendete l’ultimo minuto. Dato che per trovare lavoro qui dovrete fornire il vostro conto in banca in modo da poter effettuare il primo pagamento dello stipendio. Tranquilli, è facile, ed è spiegato tutto qui: Come aprire un conto bancario nel Regno Unito

4. Registrati in un GP

Anche se i cittadini dell’Unione europea hanno l’assicurazione sanitaria in Inghilterra, se non fai richiesta al centro medico più vicino potrai andare solo in pronto soccorso, quindi è altamente consigliabile per ogni eventualità farsi affidare un medico di base nel più breve tempo. Si tratta di una procedura semplice che dà accesso al sistema sanitario britannico, è spiegato tutto in questo post: come registrarsi presso un centro di salute (GP)

5. Alloggio

Una volta trovato un posto di lavoro, si dovrebbe cercare un appartamento in cui vivere. A mio parere il modo per trovare un alloggio stabile va dopo aver trovato lavoro, in quanto sarà più conveniente scegliere un posto che sia nei pressi del vostro nuovo posto di lavoro. Anche se è possibile anche fare il contrario: trovare cioè una buona sistemazione e provare a trovare lavoro nelle zone limitrofe. Vi consiglio di dare un’occhiata a questo post: guida per trovare appartamento condiviso in Inghilterra

6. Godetevi il vostro soggiorno nel Regno Unito.

Forse una delle migliori esperienze della vostra vita. Vi farete nuovi amici, scoprirete nuove culture, vi aprirete al mondo, crescendo come persona … penso che nessuno possa sprecare un’opportunità del genere. Scopri tutti gli articoli su chi vive nel Regno Unito.

lavorare-londra

Come Trovare Lavoro a Londra

Come si può immaginare, ci sono molti modi per ottenere un lavoro a Londra e sono tutti riassunti qui. Non solo uno in particolare, più porte aperte si tengono, meglio è.

a) Centri per l’impiego e l’occupazione britannici

Centri per l’Impiego nel Regno Unito sono gli uffici INPS in Italia. Oltre a poter richiedere il vostro numero di assicurazione nazionale (essenziale per il lavoro in Inghilterra) qui troverete anche l’occupazione. Quando le aziende hanno bisogno di lavoratori, inviano il tutto ai Centri Lavoro, quindi potranno rivelarsi uno strumento molto utile nella ricerca di lavoro. Devi solo trovare il Job Centre più vicino (senza appuntamento o nulla), dove si trova una sorta di computer pubblico con touch screen, con il quale è possibile accedere a tutte queste offerte filtrate per posizione, settore, parola chiave e tipo di contratto.

Nei centri di lavoro si possono trovare tutti i tipi di lavoro, da quelle che richiedono qualifiche elevate come architetti o medici ai posti di lavoro meno qualificati come camerieri. Poiché l’offerta è così grande ed è importante sapere che tipologia fa al caso tuo, vi consiglio difiltrare le offerte bene e non perdere tempo utile con offerte che non vi interessano.

Dopo aver trovato un’offerta interessante ed aver compilato il form, si ha la possibilità di stampare un biglietto con tutte le informazioni sul lavoro e i contatti dell’azienda, sia telefono, posta, o l’indirizzo se si volesse andare direttamente in prima persona. Per fortuna, i centri per l’impiego hanno anche dei telefoni pubblici gratuiti dai quali è possibile contattare le aziende, anche se è meglio cercare di ottenere una carta SIM britannico il più presto possibile.

Si può andare al più vicino Centro per l’Impiego senza appuntamento, avete solo bisogno di andare di persona e di trovare un computer a disposizione per iniziare a cercare le offerte.Potete trovare il Centro più vicino lavoro qui.

Per i più tecnologici, è possibile trovare tutti questi posti di lavoro attraverso la piattaforma di servizi online chiamata JobMatch con cui è possibile accedere alle stesse informazioni dal salotto di casa vostra.

b) Porta a porta con il tuo CV

Ci sono cose che tutta la tecnologia che ci circonda non cambierà mai. E mi riferisco al fatto di prendere una bella pila di curriculum e andare con un gran sorriso a bussare dappertutto: dai ristoranti ai negozi di abbigliamento. Anche in Inghilterra c’è tanta domanda di lavoro è molto comune trovare cartelli sulle porte delle aziende che dicono di aver bisogno personale.

I miei consigli:

  • Perché la prima impressione è molto importante cercare di vestirsi in modo appropriato.
  • Preparare più risposte a domande che quasi certamente vi verranno fatte. Da quanto tempo hai intenzione di essere qui fino a se hai avuto qualche tipo di esperienza nel settore.
  • Non essere timido e sorridi, che il “no” non ti abbatta.
  • Chiedi sempre del manager del negozio, dato che agli impiegati non importa un bel niente, è possibile che se si dà a loro il CV finirà dritto nella spazzatura.
  • Pianificare le strade e le zone nelle quali andare.
  • Dimenticate i mezzi pubblici, dovete camminare e pattugliare la città. Pertanto, scarpe comode.
  • Il mattino ha l’oro in bocca.

Sicuramente trovare lavoro in questo modo è qualcosa di duro e richiede molta perseveranza, ma di solito dà ottimi risultati. C’è gente che ha ottenuto in mezz’ora un lavoro e altri che ci hanno impiegato 3 giorni. Ma il fatto è che prima o poi succede.

c) Piattaforme online

Uno dei modi più comuni oggi per trovare un posto di lavoro è attraverso piattaforme online, dove potrete trovare centinaia di offerte filtrate per settore o località. Il problema è che ogni giorno centinaia di nuovi posti di lavoro vengono presi quasi istantaneamente, bisogna essere rapidi perché spesso non fai in tempo a contattare chi ha postato l’annuncio.

Nel Regno Unito, il sito quintessenza degli annunci è Gumtree job  dove troverete qualsiasi tipo di offerte di lavoro in qualsiasi città inglese. Il guaio è che il web è fatto anche di offerte fasulle (forse il 5%), ma non preoccupatevi, tutto ciò che dovete ricordare è “mai pagare i soldi in anticipo a chiunque e in qualsiasi circostanza). Una volta fissato questo, non avrete problemi. Date un’occhiata a questo post su truffe e fallimenti di lavoro.

Altri molto popolari piattaforme online nel Regno Unito per cercare lavoro sono:

d) Agenzie per il lavoro

Ci sono alcune agenzie che vengono contattate dalle grandi imprese che le subappaltano a reclutare personale per loro. Sono molto utili e basta registrarsi e saranno loro a chiamarti non appena avranno trovato qualcosa. Durante l’estate e il periodo natalizio soprattutto si rivelano ottimo strumento. Sono inoltre completamente gratuite per cui iscriviti a quante più agenzie possibili.

La lista è enorme, ci sono da quelle generiche a quelle specializzate in settori specifici. Ecco un elenco delle agenzie più importanti per settore qui. Ma il mio consiglio è di cercare su internet le agenzie specifiche per il vostro settore.

Le agenzie più conosciute a Londra nel settore della ristorazione/alberghiero sono:

  • Abbey Recruitment: 18 James Street Marylebone W1U 1EQ – 020 7495 4342
  • Admiral: 55 Eastcastle Street Mayfair W1W 8EG – 020 7580 8446
  • Angel Human Resources: 4 Union Street Southwark SE1 1SZ – 020 7940 2000
  • Capital People: 18 London Road Lambeth SE1 6LF – 020 7620 0950
  • Mayday: 21 Great Chapel Street Soho W1F 8FP – 020 7439 3009
  • Reed: 69 King Street W6 9HW – 020 8748 9733
  • Solsbury Solutions: 109 Chiswick High Road Chiswick W4 2ED – 020 8814 8903

lavoro-londra

Posti Utili per Trovare Lavoro a Londra

Per favore, aiutami a completare l’elenco inserendo un commento alla fine. Insieme possiamo fare un’”enciclopedia” del lavoro a Londra

  • Cafe Nero: Si dovrebbe andare al centro di reclutamento a Covent Garden di Long Acre Street. Nero, proprio accanto al caffè di là, c’è una piccola porta di vetro, che è il loro centro di reclutamento. Ti chiedono dove vivi, come ti chiami, ed altre informazioni così.
  • Starbucks: Devi andare fisicamente in ciascun starbucks lasciando un modulo di application scaricabile da internet… è scocciante… ma è la prassi.
  • McDonald’s ora ci si può candidare in ciascuno essi separatamente. Sono abbastanza flessibili su orari ed esigenze, a diverse necessità ecc … Non è una cattiva idea per chi studia perché si può gestire tranquillamente. Bisogna poi superare un colloquio in MacDonalds Notting Hill dove hanno il centro di reclutamento. Normalmente, se si viene selezionati, è McDonald a dirti che devi iniziare più tardi o il giorno successivo.
  • Primark: si fa richiesta online previa compilazione di un questionario, la procedura è noiosa ma chiamano, un mio amico lo hanno chiamato eh ha superato il colloquio. Sappiamo quanto è caotico Primark … … ecc … hanno una cattiva reputazione, ma comunque la mia impressione personale è che è molto meglio di altri negozi.
  • New Look: un altro amico era in Oxford Circus, mi ha detto che è molto stressante, ma in ogni caso, lasciando un cv è facile essere chiamati, il direttore è spagnolo e ci lavorano molti spagnoli.
  • Zara: Si dovrebbe andare al centro di reclutamento a Piccadilly, a Regent Street, si trova accanto a Zara. Compilare un modulo di application e se si viene selezionati vi chiamano per ulteriori colloqui. Conosco un sacco di persone che sono state assunte lì, per cui provateci!
  • Wagamama: Ci si candida on-line, è una società forte ed in espansione a Londra ottimi contratti, consigliata.
  • Cineworld: domanda online, consigliatissimo. C’è poco da sgobbare, si occupa di luxury services, buone vibrazioni, e brava gente.
  • Itsu: candidatura, colloquio a Piccadilly e se sei scelto ti chiamano, ho amici che ne parlano bene.
  • Pret a Manger: Si dovrebbe andare alla stazione di reclutamento di Victoria, chiedono disponibilità in orari molto mattinieri, a volte devi uscire di casa prestissimo per essere lì alle sei. Pagano meglio di altri … Quando siete in training sono i colleghi a decidere se vi assumeranno o meno. Per superare il training, è meglio non starsene con le mani in mano ed essere costantemente pronti ad aiutare.
  • Mango: applicare online e aspettare la chiamata.
  • Eat: Su internet, si compila un modulo (senza le mille domande di altre catene) e inviare il proprio CV. So che il lavoro qui dipende molto dalla sede, il manager e persino dalla turnazione (non è la stessa cosa iniziare alle sei o a mezzogiorno). Se sono interessati, ti chiamano al telefono e ti fanno una piccola intervista. L’ultimo passo è quello di andare in un altro colloquio di gruppo di circa due ore in cui si fa tutto, anche una sorta di gioco con i Lego … Inizialmente pagano il minimo [6.08], ma dopo tre mesi già  salirà a 6,50. Il livello di inglese si richiede non è molto alto, quindi è una buona scelta iniziale.
  • Nandos: bisogna andare lì di persona e consegnare il curriculum
  • Pizza Express: è online. E non richiedono un alto livello di inglese
  • SSP: Si tratta di negozi di alimentari perlopiù situati nelle stazioni. Il loro centro di reclutamento è in Euston Station. Potete caricare il vostro CV online, perché nei negozi non li accettano. A quanto pare diverse persone hanno ottenuto il lavoro andando al centro di reclutamento alle 9 del mattino, di Lunedi o Martedì. Quei giorni di solito fissano i colloqui e, se siete fortunati, se hanno un posto vacante in quel momentovi assumono direttamente dal colloquio. Salario minimo, ma il lavoro non è male.
  • Harrods: reclutamento online. Nel reparto alimentare assumono constantemetne, quindi andate lì e chiedere
  • Gatwich express: a Victoria Station i treni per Gatwich sono situati nelle piattaforme 13 e 14. È possibile compilare un modulo di richiesta o andare lì e chiedere del manager che si chiama Vicram o qualcosa del genere, per lavorare con il carrello che trasporta le bevande sul treno . Si tratta di un lavoro comodo e facile, e pagato 7,50 un’ora non è male, con turni di mattina e pomeriggio. So che qualcuno che lavora lì ed è soddisfatto. Si tratta essenzialmente di andare con il carrello quando si ferma alla stazione e poi ci si siede a Gatwich, a leggere il giornale o ciò che si vuole e poi di nuovo lo stesso, e così via, non è difficile.

Aiutatemi a completare la lista inserendo un commento o, se preferite, raccontatemi la vostra esperienza in uno di questi luoghi!

Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti