Giffgaff Card a Londra: guida per ricevere SIM in Spagna, tariffe, attivare SIM e configurazione

Post aggiornato su 
Giffgaff Card a Londra guida per ricevere SIM in Spagna, tariffe, attivare SIM e configurazione

Giffgaff è la soluzione a più di un mal di testa, se ci si trasferisce nel Regno Unito. Giffgaff è una società di telefonia mobile, con cui è possibile attivare la scheda SIM senza spostarsi da casa. Grazie a Giffgaff, prima di lasciare alle spalle il vostro Paese, è possibile organizzarsi per poter utilizzare il cellulare non appena si mette piede nel Regno Unito.

In questo articolo abbiamo creato una guida, selezionando i punti salienti di Giffgaff. Ovvero, quelli che ti suggeriamo di consultare prima di iniziare la tua vita al di fuori dell’Italia.

L’attivazione è molto semplice, e ci sono piani per tutte le tasche. Giffgaff, inoltre, non ha obblighi contrattuali di permanenza. Non devi più pensare, basta compilare questo modulo e iniziare una vita nel Regno Unito.

Ordina la tua SIM Giffgaff qui con £5 Extra

I passi da fare per ricevere la Giffgaff SIM Card gratis in Italia

Potreste svolgere una ricerca su Internet alla ricerca di opinioni, o continuare a leggere e seguire i link di Giffgaff. Grazie a questi link, è possibile richiedere la scheda SIM e lasciare la casa con un lavoro di scartoffie meno. Con il tuo cellulare pronto per il viaggio, dire ai tuoi parenti “Sono arrivato, tutto bene” una volta atterrato, sarà un gioco da ragazzi.

In generale, gli utenti hanno delle opinioni piuttosto positive su Giffgaff. Gli utenti pensano a questa SIM come un’alternativa per rimanere in contatto con i propri cari senza far soffrire le proprie finanze. Tra tutti i piani tariffari che questa ditta offre, certamente ce n’è uno che faccia al caso vostro.

Se sei già sicuro di trasferirti nel Regno Unito, ritardare il cambiamento della compagnia telefonica non ha senso. È possibile ordinare la carta SIM Giffgaff gratuitamente e, in più, ottenere 5 sterline in regalo sul vostro saldo. Ricordate che questa offerta è valida solo per le spedizioni in Europa, e non verso altri continenti.

Per ricevere la scheda SIM gratuitamente, la prima cosa da fare è entrare nel sito web di Giffgaff e compilare questo modulo. Come si può vedere, i dati richiesti sono sia dati personali (nome, cognome, indirizzo e-mail) che dati per la spedizione. Per i dati necessari alla spedizione, bisogna inserire il proprio indirizzo compilando tutti i campi presenti nel modulo.

Quindi, si deve accettare l’informativa sulla privacy e fare clic sul pulsante per richiedere la scheda SIM. Per quanto riguarda il bonus mensile, ci sono 2 opzioni. Una è quello di attivarlo una volta ricevuta la SIM, nel qual caso è necessario spuntare nel menù a tendina l’opzione “selezionare all’attivazione”. L’altra è quello di lasciare già selezionata una tra le 7 opzioni di 6, 10, 12, 15, 20 o 25 sterline, a seconda di ciò che più vi conviene.

Cos’è la scheda SIM Giffgaff?

Giffgaff è un operatore di telefonia mobile britannico. Fa parte del gruppo O2 – Telefànica, e offre una copertura nazionale a prezzi competitivi. Offrono un servizio di qualità abbinato alle migliori tariffe del Regno Unito.

Come azienda, si propone di offrire schede SIM agli europei che si trasferiscono nel Regno Unito per qualsivoglia motivo. Viaggi di studio, lavoro, trasferimenti temporanei… o qualsiasi altra ragione vi abbia portati lì. Lo slogan di Giffgaff è quello di mantenere la connessione e la comunicazione per chi arriva, partendo dal momento in cui si mette piede sul suolo britannico.

Anche se il roaming è scomparso non molti anni fa, chiamare all’estero non è economico come lo sono le chiamate nazionali. Se il vostro non è un viaggio breve nel Regno Unito e non volete ritrovarvi al verde, Giffgaff può essere la soluzione ideale. Avere un numero di telefono inglese non è importante solo per la sicurezza personale. Serve infatti anche per registrarsi e ottenere un numero di previdenza sociale, per completare diverse procedure, per inserirlo nel curriculum, e molto altro.

Giffgaff non applica un contratto di permanenza obbligatoria, quindi si può disdire senza restare intrappolati in obblighi contrattuali, se il servizio non vi soddisfa. La scheda SIM può essere attivata da casa una volta arrivata. Se non siete convinti riguardo a Giffgaff, niente è più facile che smettere di usarla e tentare la fortuna con un’altra azienda.

Perché consigliamo Giffgaff nel Regno Unito?

Sicuramente avete molte opzioni quando si tratta di scegliere una nuova compagnia telefonica, spostandosi dall’Italia al Regno Unito. Tuttavia, Giffgaff soddisfa diversi requisiti per i quali, senza dubbio, ci sentiamo di consigliarlo.

Le opinioni analizzate ci danno ragione, quindi vi lasciamo questa mini guida con i motivi per cui siamo a favore di Giffgaff. Premettiamo già che è economico e ha molti vantaggi.

1. Non c’è obbligo di permanenza.
Quante volte hai cambiato compagnia, per poi essere costretto a sottoscrivere con altri per 6 mesi o anche un anno? Molte. Questa è una pratica comune, ma Giffgaff non ti costringe a firmare un contratto di questo tipo, o a pagare anche se non usi il tuo cellulare.
2. Chiamare all’estero è economico.
Che tu viva nel Regno Unito e la tua famiglia in Italia, non dovrebbe essere un buon motivo per andare in rovina a causa delle bollette telefoniche Le tariffe di Giffgaff non possono essere più economiche.
3. Chiama altri numeri Giffgaff gratuitamente.
Nel Regno Unito avete già fatto delle amicizie, e scoperto che avete tutti lo stesso operatore. Siete fortunati: le chiamate tra numeri Giffgaff sono gratuite, così come i messaggi.
4. L’invio della SIM Card è gratuito.
Vivendo nel Paese europeo in cui risiedete, ricevere la carta SIM direttamente a casa non vi costerà nulla. Comfort e risparmio al momento di riceverla sono più che garantiti.
5. I dati non si esauriscono mai.
Utilizzando l’opzione always on,è possibile mantenere la connessione internet in ogni momento, senza farsi prendere dal panico pensando che i dati siano finiti. Non aver temere che questo possa accadere con Giffgaff.
6. In regalo un bonus di 5 sterline.
Se si sceglie un bonus mensile del valore di 10 sterline o più, il vostro soggiorno nel Regno Unito inizierà con 5 sterline per effettuare gratis le chiamate. Ricordate che questo non è valido per opzioni tariffarie inferiori a 10 sterline.

Tariffe e prezzi Giffgaff

Con Giffgaff, si applica una tariffa base se non viene attivato alcun bonus mensile. Le spese vengono quindi detratte dal saldo telefonico. Quando si ricarica il saldo o si attiva una tariffa, l’azienda fornisce 3 mesi di chiamate e SMS illimitati tra cellulari Giffgaff.

Anche se il tempo di ogni chiamata è limitato a 60 minuti, il numero di chiamate non ha limiti con Giffgaff. È importante, inoltre, sapere che quando si parla di prezzi, Giffgaff include già l’IVA. Durante la chiamata, viene conteggiato lo scatto alla risposta partendo dal primo minuto della conversazione.

Goodybags

L’opzione Goodybags di Giffgaff non è altro che l’acquisto e il pagamento di eventuali opzioni bonus. I bonus sono pacchetti che comprendono messaggi, minuti e dati. La ricarica Giffgaff viene pagata in anticipo e, dall’attivazione, è in vigore per 30 giorni. Se vi pentite del piano che avete scelto, potete cambiarlo con un altro o addirittura annullarlo.

Quali numeri potete chiamare? A tutti quelli che iniziano con 07, 03, 02, 01. Se chiamate altri tipi di numeri o effettuate chiamate all’estero, i costi saranno detratti dal saldo telefonico. Se esaurite il traffico dati prima del previsto, si può attivarne un altro. Con il nuovo piano dati, potrete navigare alla stessa velocità fino a quando non scade nuovamente, pagando £0.05/MB.

Può capitare che, oltre ad aver consumato tutti i dati, abbiate fatto così tante chiamate da aver esaurito anche i minuti a disposizione. In tal caso, potete attivare un altro bonus o effettuare le chiamate per 0,015 £/min. Ricordatevi che i piani Giffgaff possono essere utilizzati con tablet, iPad, modem USB, e dispositivi mobili.

Se si superano i 40 GB, problema che spesso capita, è possibile attivare una connessione Internet illimitata. Si naviga usando il 4G se ci si connette dalle ore 00.00 alle 07.59, e, successivamente, si passa a 384 kbps. Questo piano è conosciuto come Giffgaff always on.

Pay As You Go

La caratteristica di Giffgaff è far pagare ciò che si consuma. Con questa azienda non hai bisogno di un contratto. Il pagamento dipende dalla modalità scelta. Ciò offre una flessibilità e una libertà che non tutte le aziende accordano. È facile tenere sotto controllo i costi del dispositivo mobile.

Inoltre, è possibile avere chiamate gratuite e messaggi di testo (SMS) per tutti quei contatti che a loro volta usano Giffgaff. Senza contare che i piani offerti non sono vincolanti. Possono essere modificati o annullati in qualsiasi momento, ma siamo sicuri che non sarà necessario perché nessuna delle opzioni Giffgaff lo renderà necessario.

Chiamate internazionali

Le tariffe delle chiamate internazionali entrano in vigore quando le chiamate verso cellulari o telefoni fissi vengono effettuate al di fuori del Paese in cui ci si trova. I prezzi sono calcolati in pence al minuto (1p = £0.01), a pagamento per l’intero minuto. Questo prezzo include già l’IVA, e chi riceve la chiamata non deve pagare alcun costo aggiuntivo.

Abbiamo selezionato un Paese dal menu a tendina che vedete nell’immagine, in questo caso l’Italia. Selezionandolo, sarete in grado di vedere quali costi paghereste per l’utilizzo di Giffgaff chiamando lì. Nel caso dell’Italia, si pagherà 2 pence chiamando telefoni fissi, e 9 pence chiamando invece i cellulari.

Se si opta di usare Giffgaff per comunicare con messaggi, si pagherà 8 pence per messaggio di testo, e 24 pence per i messaggi con contenuti multimediali

Roaming

Da buoni viaggiatori saprete già che il roaming ha cessato di esistere in Europa, nella maggior parte dei Paesi dell’Unione europea. Se lasci il Regno Unito, ti verrà applicata la tariffa base o il piano che hai stipulato. Si noti che l’opzione Always on non funziona all’estero.

Ecco i Paesi in cui puoi utilizzare il cellulare di Giffgaff con le tue tariffe. Nel resto del mondo, pagherai per chiamare o ricevere chiamate al costo di: £1.00/min nelle chiamate, messaggi £0.30, e navigazione Internet £5/MB. Questi sono i paesi in cui è possibile chiamare con Giffgaff:

Vedi paesi:
  • Islanda
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Danimarca
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Germania
  • Gibilterra
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Guyana francese
  • Croazia
  • Grecia
  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Guadalupe
  • Ungheria
  • Riunione
  • Romania
  • San Marino
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia.
  • Mayotte
  • Paesi Bassi
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo

Come attivare la Giffgaff SIM Card?

Poche righe sopra ti abbiamo dato una breve panoramica su come attivare la scheda SIM Giffgaff. Una volta ricevuta e inserita la SIM sul tuo cellulare, devi solo seguire questi passaggi alla lettera.

  1. Inserire il codice di attivazione mostrato sul retro della SIM. Si tratta di un codice di 6 caratteri.

codice attiva giffgaff

2. Registrare il nome utente desiderato e disponibile. Quindi selezionate una password, e digitate l’indirizzo di posta elettronica. Ogni utente ha il diritto di registrare una sola scheda SIM. È importante, inoltre, pensare attentamente al nome che si vuole usare, perché una volta scelto non può più essere modificato. Per quanto riguarda la password, è obbligatorio che sia composta da 8 caratteri, e che contenga un numero e una lettera maiuscola.

registra utente giffgaff

3. Scegliete la migliore tariffa Giffgaff in base alle vostre esigenze. Ci sono un bel po’ di piani tariffari mensili disponibili, come si può vedere qui. Se si desidera avere 5 sterline in regalo per non avere un saldo pari a zero, è mandatorio scegliere un piano con ricarica mensile superiore alle 10 sterline.

4. Addebitare il saldo prepagato. Con quelle 5 sterline è possibile chiamare per 55 minuti numeri di cellulare italiani, e per 250 minuti i telefoni fissi. Le ricariche di un mese soltanto non consentono chiamate al di fuori del Regno Unito, un’opzione che invece avrete usando le 5 sterline. Tuttavia, se i soldi non fossero sufficienti, è sempre possibile aggiungerne altri.

carica equilibrio giffgaff

5. È ora di tirare fuori la carta di credito. Per effettuare il pagamento, è necessario individuare la data di scadenza e il codice di sicurezza. A seconda della banca, potrebbe essere richiesto un pin, un codice, o una password per convalidare il processo.

effettuare pagamento giffgaff

6. Arrivati a questo punto, l’operazione è confermata. La scheda SIM è già attivata e il telefono può essere utilizzato. Ricordatevi di tenere d’occhio il messaggio di benvenuto:

conferma giffgaff

Come ricaricare il saldo su una scheda SIM Giffgaff?

Per ricaricare il saldo della scheda SIM Giffgaff, è necessario fare clic su“Top-up”,una volta all’interno del pannello utente. Nella prossima opzione che appare, vedrete Acquista il tuo Goodybag e Aggiungi credito per il tempo di trasmissione. Come ultima operazione, si immette il denaro esatto che si desidera caricare.

Di solito non è difficile trovare schede per la ricarica in chioschi, tabaccherie, o negozi di alimentari. Questi commercianti devono quindi avere anche Epay, Pay-one, o PayPoint. Dal momento che Giffgaff appartiene alla società O2 Telefonica, le loro ricariche sono valide anche per il vostro caso.

PayPal

Per quanto riguarda l’utilizzo di PayPal, la prima volta non sarà possibile attivare la scheda SIM con questo metodo. Ciò che invece è fattibile è utilizzarlo in ricariche o acquisti successivi, pacchetti inclusi. Inoltre, è anche possibile effettuare pagamenti automatizzati ogni mese, sempre con PayPal, quando la carta SIM viene attivata.

Carta di credito

Se utilizzi una carta di credito per ricaricare il saldo, ti verranno richiesti indirizzo e dati personali. È il metodo più semplice da usare, devi solo riempire i vari campi con l’importo necessario per la ricarica.

Come configurare Internet (APN) su un Telefono Giffgaff?

Come sappiamo già, abbiamo bisogno di Internet, quindi ora è il momento di configurare la rete nel terminale. È possibile farlo automaticamente, scegliendo la connessione dati che appare nel menu quando si accede alla SIM. Se non lo vedete, dovrete farlo manualmente seguendo questi passaggi:

  1. Opzione di configurazione manuale. È necessario passare a Impostazioni-Altre reti mobili. Questi passaggi non sono universali perché dipendono dalla versione di Android attualmente in uso.

configurazione manuale giffgaff

2. Attivare l’opzione per il roaming dei dati, e selezionare APN.

attivare roaming

3. Aggiungere APN. Nel menu in alto, che troverete dopo aver premuto il segno +, è necessario immettere queste informazioni lasciando vuoti gli altri campi. Quindi, verificare di salvare le seguenti impostazioni.

Nome: giffgaff

APN: giffgaff.com

Nome utente: giffgaff

MCC: 234

MNC: 10

attivare APN

    1. Scegliere APN. Ora è il momento di selezionare l’APN appena creato. È necessario uscire dalle impostazioni e staccare il WIFI. Ora siete pronti per connettervi a Internet con i vostri dati mobili da Giffgaff, ovunque vogliate.

seleziona APN

Posso acquistare un cellulare con Giffgaff?

Siete già parte della community di Giffgaff e vi chiedete se potete acquistare un telefono da questa compagnia? La risposta è sì. L’offerta dell’azienda è pensata per soddisfare le diverse esigenze dei propri clienti. Prima di tutto, accedete senza selezionare il piano. Quindi, selezionate uno dei telefoni in vendita, e il metodo di pagamento che volete usare.

È quindi necessario confermare i dati personali e convalidare il pagamento. In seguito, vi invieranno la conferma dell’ordine e dovrete solo aspettare la consegna. Tutti i nuovi telefoni sono dotati della scheda SIM inclusa, quindi non è necessario acquistarne una.

Se siete un po’ a corto di soldi, Giffgaff vi viene incontro. Attualmente, offre la possibilità di finanziare l’acquisto di un telefono cellulare, ma si devono soddisfare una serie di requisiti. In cambio, non c’è da firmare alcuni contratto con l’obbligo di restare con loro. Se propendete per il finanziamento:

  1. Dovete avere l’età legale per procedere.
  2. È necessaria una carta di credito o di debito. Deve essere a vostro nome, e con i vari dati aggiornati.
  3. Si deve aver passato gli ultimi 3 anni nel Regno Unito, senza interruzioni di soggiorno.

I telefoni non sono gratuiti e sono pronti a funzionare con qualsiasi SIM nel Regno Unito. La politica di questa azienda è che ogni persona deve avere la libertà di utilizzare il proprio telefono come desidera. La scheda SIM, dunque, può essere utilizzata su sistemi Android, BlackBerry, Windows Phone o IPhone.

Le consegne avvengono sempre nei giorni feriali,quindi non aspettatevi che il telefono arrivi il sabato o la domenica o un giorno festivo. Anche se sembra un po ‘assurdo, a seconda dell’ora e del giorno in cui è stato effettuato l’ordine, esso verrà poi consegnato di conseguenza. Controllate l’elenco delle pianificazioni.

I telefoni cellulari acquistati presso Giffgaff sono garantiti. Se ci fossero problemi, non relativi però a danni dovuti all’acqua, è possibile restituirli. L’azienda o il produttore lo ripareranno, posto che il dispositivo sia ancora in garanzia. A seconda del modello selezionato, la garanzia può essere di 1 o 2 anni.

Come acquistare e attivare un Goodybag

Abbiamo precedentemente spiegato i piani Goodybag a vostra disposizione. Ricordate che se la scheda SIM con saldo è attivata, si hanno 5 sterline in omaggio, cosa che non guasta mai. Ora è il momento di comprare, cosa facciamo dunque? Prima di tutto, andiamo in“Il mio Giffgaff”dal web e cerchiamo“Acquista un Goodybag”.

Il passaggio successivo consiste nello scegliere il piano desiderato in base ai minuti, ai dati, o ai messaggi necessari. Questo è il momento in cui è possibile ricaricare il saldo in aggiunta al piano. Il saldo viene ricaricato perché con i piani offerti è possibile effettuare solo chiamate nazionali, verso i numeri di cui abbiamo già parlato prima. Sono dunque escluse le chiamate internazionali.

Per evitare di doversi ricordare di ricaricare ogni mese, c’è la possibilità di fare ricariche automatiche scegliendo quell’opzione. Opzione che comunque non comporta l’obbligo di permanenza, e che si può disabilitare ogni volta che si desidera.

Se avete già un saldo nell’account, la ricarica viene pagata direttamente. In caso contrario, dovrete pagare con carta di debito o di credito, e fornire i dettagli che chiedono. A seconda della carta usata, la banca può richiedere un qualche tipo di verifica. Una volta pagato, verrà visualizzata una schermata di verifica, e pochi minuti dopo la ricarica verrà attivata.

Configurare la segreteria telefonica

È il momento di attivare la segreteria telefonica, utile per ogni evenienza. Basta chiamare il 443 dal telefono e procedi. Chiamare la segreteria telefonica non è gratuito; è considerata come una chiamata lunga un minuto. Questo vale sia nel Regno Unito che fuori dai suoi confini.

Prima di fare un viaggio, assicurati che il Paese in cui stai per arrivare abbia il Roaming o no. Puoi controllare la lista che abbiamo allegato in precedenza. In caso contrario, potresti avere costi aggiuntivi accedendo alla tua segreteria telefonica dall’estero.

Se non si desidera che qualcuno lasci dei messaggi nella segreteria telefonica, è possibile disattivare il servizio componendo il numero 1626. Se dopo qualche giorno si desidera riattivarla, si dovrà digitare il 1616. Se si dimentica la password, non succede nulla; è possibile recuperarla inviando“Reset” a 802443.

Giffgaff Recensioni

Le recensioni degli utenti sono importanti per gli altri. Soprattutto, quelle di coloro che si sono trovati nella vostra stessa situazione, quando si parla di cambiare Paese. Abbiamo fatto il lavoro per voi, e vi mostriamo alcune recensioni su Giffgaff.

Riccardo crede che Giffgaff sia la rivelazione nel campo della telefonia mobile prepagata. Per lui, l’azienda nel Regno Unito vanta una tra le tariffe più economiche.

Magpie dice che per la famiglia e gli amici che la visitano, ha sempre a disposizione una Giffgaff. Non sono costose, e per 10 sterline si ha un mese di Internet con 1GB a disposizione. Oltre ovviamente ai messaggi e alle chiamate.

Giovanni ama i prezzi, e che non ci sia un obbligo contrattuale di permanenza. Inoltre, pensa che i servizi siano molto semplici da usare. Gli piace anche che il servizio sia rivolto a un pubblico più giovane, che non può sottoscrivere contratti.

Si possono effettuare chiamate da o verso il Regno Unito

Per effettuare chiamate nazionali nel Regno Unito, basta comporre lo 0. Ci si dimentica del piano non appena si lascia il Regno Unito. Come sapete, tutti i Paesi hanno un prefisso internazionale. Se quello in Italia è +39, il Regno Unito ha il +44.

A parte lo 0 iniziale, ogni città ha un prefisso specifico da sapere per poter usare la linea telefonica. Quindi, se, per esempio, si riceve una chiamata dallo 024, si sa che proviene da Coventry.

Riassumendo:

  • Si compone lo 0 per le chiamate nazionali
  • Il prefisso internazionale del Regno Unito è +44
  • Ogni città ha il proprio prefisso
Prefisso città

(020)                                  Londra

(01935)                               Yeovil

(01865)                               Oxford

(01772)                               Preston

(024)                                  Coventry

(029)                                   Cardiff

(0113)                                  Leeds

(0114)                                  Sheffield

(0121)                                  Birmingham

(0117)                                  Bristol

(01792)                               Swansea

(01204)                               Bolton

(0153 96)                            Sedbergh

(0169 77)                            Brampton

(0131)                                  Edimburgo

(0141)                                  Glasgow

(0151)                                  Merseyside

(0161)                                  Gran Manchester

(01257)                               Chorley

(01382)                               Dundee

(01386)                               Evesham

(01642)                               Teesside

(01223)                               Cambridge

Domande frequenti su Giffgaff

Come faccio ad attivare la mia SIM card Giffgaff?
Per attivare la scheda SIM Giffgaff è necessario inserire il codice di attivazione. Dopo di che, scegli un nome utente e registrati.

Il passo successivo è quello di decidere un importo e addebitarlo sulla carta SIM prepagata. Una volta pagato, si verifica che il credito sia stato reso effettivo, e si può iniziare a utilizzare il nuovo cellulare nel Regno Unito.

Giffgaff offre una modalità contrattuale?
No. Giffgaff è una compagnia telefonica prepagata basata sulle SIM. Non ci sono contratti, né nessun obbligo di rimanere loro cliente. Uno dei principi dell’azienda è che il cellulare è tuo, e ci puoi fare quello che vuoi.
Cos’è un Goodybag?
Questi sono i piani mensili offerti da Giffgaff in base alle tue esigenze. I MB, il numero di messaggi, il numero di minuti per le chiamate sono diversi a seconda del piano scelto. Possono essere di 6, 8, 10, 12, 15, 20 e 25 sterline.
Le chiamate tra Giffgaff consumano minuti del piano Googybag?
No. Sono sempre gratuite, e non hanno nulla a che fare con il pacchetto Googybag. Non consumano minuti o saldo, in quanto sono calcolate separatamente.
Quanto costa chiamare l’Italia con Giffgaff?
Chiamare in Italia costa 2 pence al minuto, se si tratta di un telefono fisso. Se si sta chiamando un telefono cellulare, costa invece 9 pence al minuto. Tutti i prezzi sono calcolati in pence al minuto. L’IVA è compresa.
Quanto tempo ci vuole per consegnare le schede SIM Giffgaff in Italia?
Il tempo di consegna dopo l’acquisto della carta SIM Giffgaff è di 5 giorni lavorativi. Sono progettate per funzionare su qualsiasi dispositivo perché sono una tripla SIM.
Le schede SIM Giffgaff scadono?
Se una scheda SIM Giffgaff non viene utilizzata per 6 mesi, scade. Per mantenerla attiva, è sufficiente inviare un semplice messaggio o effettuare una chiamata.
Posso trasferire il mio numero inglese a Giffgaff?
I trasferimenti possono essere effettuati da una compagnia inglese a un’altra compagnia inglese. Ovvero, è impossibile trasferire un certo numero di Giffgaff a Giffgaff, o a un numero registrato al di fuori del Regno Unito.
Come faccio a controllare il saldo della mia SIM Card Giffgaff?
Giffgaff ti dà sempre il saldo residuo dopo aver chiamato o inviato messaggi. Tuttavia, puoi scoprirlo digitando *100# sul tuo cellulare, in qualsiasi momento. Inoltre, se hai scelto uno dei piani Goodybag, puoi scoprire il credito residuo digitando *100*7#.
Si può usare e come funziona il roaming con Giffgaff?
Sì. Un cellulare Giffgaff può essere utilizzato nei Paesi appartenenti all’Unione Europea, usufruendo delle tue tariffe. Negli altri Paesi, si pagherà per ricevere e chiamare £1.00 al minuto per le chiamate, £0.30 per ogni messaggio, e £5 / MB se si desidera navigare online.
Come ricaricare la carta Giffgaff?
La carta Giffgaff può essere ricaricata nei negozi autorizzati o tramite telefono cellulare. Da parte nostra, si consiglia di utilizzare i servizi transferwise se si dispone di denaro in un conto in un altro paese.
Quali sono le tariffe Giffgaff?
Secondo la tariffa base, le chiamate verso cellulari inglesi e rete fissa sono di £0.15/min. I messaggi ai cellulari del Regno Unito ti costeranno £0.05 ciascuno, mentre quelli multimediali £0.16. Se si sceglie di attivare la segreteria telefonica, una chiamata costa £0.08, mentre i dati costano £0.05/MB.
Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti