Città vicno a Londra: Brighton in 1 giorno

Brighton è una piccola città nel sudest britannico. Si trova a solo un’ora da Londra in treno. Il treno passa con una certa frequenza perché, in una maniera o in un’altra, Brighton è diventata la città dove i londinesi si rifugiano durante il weekend.

Sicuramente vi starete chiedendo il motivo. Ora lo vedremo insieme! Al momento vi basterà sapere che questa città ha una popolazione che supera i 250.000 abitanti, ma allo stesso tempo presenta tutte le caratteristiche di un paesino di mare. Non a caso si trova proprio nella cost del Sussex.

In questo articolo troverai i suggerimenti per effettuare il miglior percorso per vedere Brighton in un giorno, senza perderti niente. Have fun!

Come Arrivare a Brighton

Brighton si trova nel sud dell’Inghilterra, a circa 80 chilometri da Londra.

Vedi la posizione su Google Maps

Dall’Italia puoi volare in aereo direttamente a Brighton, oppure fare una tappa precedente a Londra. Dai un’ occhiata ai voli per Londra 😉

Da Londra poi, puoi prendere un treno per Brighton dalla stazione Victoria (Victoria Station) o St. Pancras. Il tragitto dura circa un’ora. Esiste anche l’opzione dell’autobus con National Express.

I prezzi sono più bassi ma la durata del viaggio può essere il doppio. Ci sono anche linee dirette di treno ed autobus dal’aeroporto di Londra Gatwick, Luton y Heathrow. 

Itinerario per Vedere Brighton in 1 Giorno

Il grande vantaggio del fatto che Brighton sia molto piccola, è che, dal momento in cui scendi dal treno, già puoi muoverti ovunque a piedi.

La cosa migliore è andarci ovviamente in estate, quando puoi viverti veramente, anche se in maniera limitata, la spiaggia (le estati inglesi non sono come le nostre, ma lo sappiamo già). Ora, tieni a mente che Brighton riceve niente popò di meno che 8 milioni di turisti all’anno…

Brighton alla Mattina

Scendi dal treno che ti ha portato da Victoria Station, e ti troverai nel centro di Brighton. La prima cosa che vedrai è North Laine. Bisogna però camminare un po’ per Queens Rd. per arrivare a questo distretto alternativo.

Fare una passeggiata in queste zone è come tornare indietro nel tempo. E’ un quartiere con molta vita sociale e pieno di pub. Anche i negozi sono numerosissimi (circa 300) e si trova di tutto: vestiti vintage, dischi in vinile, cose vecchie, libri di seconda mano, tappeti da parete… è come tornare agli anni 60. Non puoi perderti la street art di Kensington Street o la zona più lussuosa a Jubilee Square.

Tra le passeggiate e le belle vetrine, prenditi del tempo per prendere un caffé in una terrazza e goderti il trambusto della città. Ricordiamo Hell’s Kitchen, al civico 4 di Gardner Street. Per quanto riguarda i negozi, non possiamo perderci Snooper’s Paradise (7/8 Kensington Gardens), due piani di negozi vintage, dove potrai trovare di tutto. 

Una volta apprezzata questa parte tanto indie de regno Unito, è arrivato il momento di passare ad una zona quasi chiave della storia del rock: la Brighton Dome, considerato il centro culturale della città. Qui si sviluppa un programma di attività non stop. Danza, teatro, concerti e molto altro ancora. Questa è la norma

Cose da visitare Brighton. Monumenti
Brighton Museum & Art Gallery

Diciamo che è parte della storia del rock per una ragione molto concreta: Dark Side of the Moon.  Il mitico gruppo rock Pink Floyd ha prodotto qui il suo album più rappresentativo nel 1972. Due anni dopo, la città sarà il palcoscenico del festival dell’Eurovisione, dove emerse il gruppo svedese degli Abba.

Se siete tra quelle persone che hanno bisogno di visitare un museo in ogni città che visitano, una buona opzione è il Brighton Museum & Art Gallery, entrata gratuita. Presenta collezioni che spaziano dalla moda e lo stile, al disegno e la storia di Brighton degli ultimi secoli.

Dopodiché, andiamo verso il sud, fino ad arrivare all’edificio più rappresentativo della città: il Royal Pavilion. A chiunque piaccia Brighton, questo grande edificio sarà di grande impatto. E’ infatti quasi inspiegabile come improvvisamente, nel bel mezzo di un piccolo paese, si possa erigere un palazzo in pieno stile Bollywood!

La costruzione del Royal Pavilion  fu incaricata dal re Giorgio IV e sembra ispirarsi al Taj Mahal. Si può visitare al suo interno, e l’entrata costa £10. La visita è abbastanza lunga, quindi forse non avrete tempo da dedicargli.

L’interno del palazzo, per quelli che non entreranno, è immerso in un’altra cultura. Il mix è geniale: hindi al di fuori e cinese al suo interno. Un capriccio che quasi quasi rovina il classico stile britisch, ma il risultato è incredibile: un piccolo gioiello.

Il palazzo passò da Giorgio IV a suo figlio, William IV, il quale lo passò alla nipote, la Regina Vittoria, che non si sentiva a suo agio nel palazzo e quindi lo vendette alla città.

Cose da visitare Brighton. UK.
Royal Pavillon

Prima di scendere in spiaggia, potete passeggiare per il labirinto The Lanes. Nell’antichità era un quartiere di pescatori, e attualmente è una zona per fare acquisti. Qui potrai trovare boutique, gioiellerie, negozi di cose antiche e buoni ristoranti.

Vi consigliamo The Gallery Restaurant (28 East Street), con musica dal vivo, anche se di solito è abbastanza pieno. In questa zona si trova anche il pub più antico di Brighton, The Cricketers (15 Black Lion St). Si pensa addirittura che questo locale coincida con la vecchia casa di Jack lo Squarciatone, nella quale visse prima di trasferirsi a Whitechapel.

Casette colorate BrightonSe preferite lasciare questo capitolo del viaggio per il pomeriggio, potete recarvi direttamente alla spiaggia di Brighton. Arriverete al lungomare, dove troverete moltissime cose da fare. La spiaggia di Brighton non è di sabbia, ma di ciottoli.

E’ vero che non è il massimo per sdraiarsi, ma puoi affittare tranquillamente uno sdraio e lasciarti trasportare per un po’ dal rumore delle onde. Se cammini lungo la spiaggia, vedrai un ingresso, dove si erige la statua di un Donut.

Il lungomare di Brighton è una vera chicca per farci una camminata. E’ pieno di bar e negozietti e conduce direttamente al Pier, che vedremo però inseguito. Sedetevi in una delle sue terrazze e ordinatevi qualcosa di rinfrescante. In questa zona vi troverete anche le famose casette colorate.

Se continuate per il lungomare, potrete arrivar al West Pier. In passato fu il molo più famoso del mondo, e fungeva da centro di svago della città. E’ sopravvissuto a vari incendi, l’ultimo nel 2003, e la passerella che lo univa alla costa ora non c’è più: al suo posto è rimasto solamente uno scheletro di ferro.

West Pier. Luoghi d'interesse
West Pier

Brighton è la seconda città culinaria del paese, perciò quando si avvicina il momento di mangiare, sappiate che potete scegliere tra più di 400 esercizi. Potrete trovare dei buonissimi fish&chips, ma se preferite qualcosa di diverso, non vi dimenticate del ristorante spagnolo Aguadulce (10-11 Kings Road).

Brighton di Sera

Cose da vedere a Brighton
SEA LIFE Brighton

Dopo mangiato, potete passare per il Mechanical Memories Amusement Museum, dove potrete tornare indietro di mezzo secolo attraverso alcune macchine per i giochi d’azzardo, tipiche dei centri ricreativi tra il 1900 ed il 1960.

Un altro luogo d’interesse è il SEA LIFE Brighton, l’acquario attivo più antico del mondo. Qui potrete passare sotto a un tunnel per ammirare i bellissimi squali, vedere una scogliera di corallo e delle antichissime tartarughe giganti.

Si trasforma in un’attività divertente e interattiva, ma allo stesso tempo educativa. Compra il biglietto d’entrata in internet, dato che, oltre a risparmiarti un bel gruzzoletto, potrai scegliere tra tanti pacchetti con tutte le opzioni disponibili. Il più economico è di £11.50.

Se ti trovi a Brighton tra la Settimana Santa e la fine di settembre, fatevi un giro nel Volk’s Electric, un antico treno da un solo vagone. E’ la prima ferrovia elettrica del mondo, operativa dal 1883. Ripercorri tutta Madeira Drive, dall’acquario a La Marina, il centro sportivo. Se preferisci fare questo percorso camminando, ti avvisiamo che ci metterai circa un’ora.  

Il percorso è davvero bello, dato che da una parte puoi vedere tutta la spiaggia, e dall’altra gli edifici del Marine Parade. Quando arriverai a La Marina, ti troverai davanti ad un’enorme quantità di bar e ristoranti.

Volk’s Electric. Cosa visitare a Brighton in un giorno
Volk’s Electric

Se fai il giro largo e vai verso la stessa direzione, arriverai a Undercliff Walk, che fu costruita per proteggere gli scogli dale onde del mare. Se continuassi i circa 5km della sua lunghezza, arriveresti a Saltdean, un piccolo paesino nelle vicinanze. Non credo che tu abbia tempo anche per questo, quindi potrai riprendere il Volk’s Electric, o un autobus, per tornare al Pier dopo aver visitato La Marina.

Arriviamo all’ultima meta della giornata, il Brighton Pier, un parco divertimenti che si estende come un pontile nel mare. E’, sicuramente, il passaporto da visita più famoso della città. Puoi salire su tutte le giostre, chiaramente, ed inoltre c’è la possibilità di acquistare un braccialetto con il quale avrai degli sconti.

Dentro il Pier potrai anche bere qualcosa al bar, come, per esempio, l’ Horatios. E le foto della spiaggia, da questo punto, vengono fuori proprio bene. E’ il miglior momento per vederlo, dato che potrai contemplare il Pier illuminato di notte, e ti servirà come momento di relax per riposarti dopo l’intensa giornata ricolma di appuntamenti.

Cose da vedere a Brighton
Brighton Pier

Qualsiasi ristorante che vi abbiamo nominato, vi servirà anche di notte per l’ora di cena. Tuttavia, come abbiamo già detto, avrete a disposizione così tante alternative, che è difficile che torniate negli stessi posti.

Brighton di Notte

Cose da vedere a Brighton
Komedia

Se rimanete anche di notte, potrete scoprire l’ambiente notturno, sicuramente non rimarrete delusi. Ci sono molti teatri, discoteche, bar e pub.

Non vi potete perdere il teatro Komedia (44-47 Gardner St) a North Laine; The Evening Star (55-56 Surrey St) dove potrete trovare molti tipi di birra o il Green Door Store, che è gratuito ed è tipico perché si balla su un pavimento lastricato.

Se preferisci uscire a far festa nella zona della spiaggia, puoi provare il Coalition (171-181 King’s Rd), un locale più tranquillo, animato in qualsiasi giorno della settimana dagli studenti, o  Concorde 2 (Madeira Shelter Hall, Madeira Dr), dove potrai seguire musica dal vivo.

Alloggio a Brighton

A Brighton troverai alloggio per tutti i tipi di tasche. Ci sono molte buone zone per alloggiare, come Kemp Town. Si trova molto vicino al centro e ha molti B&B, ed anche ostelli-boutique. 

Una buona opzione, tra l’altro economica, è Grapevine.  Ha tre ostelli a Brighton: Seafront, Central y North Laine. I prezzi cominciano a partire dalle £7.99. Tutti hanno il WiFi e acceso 24h, però il resto dei servizi varia da esercizio a esercizio.

 75-76 Middle St, Brighton BN1 1AL, Reino Unido 

 29/30 North Rd, Brighton BN1 1YB, Reino Unido  

Guarda la posizione su Google Maps

Un’altra opzione è lo Strawberry Fields B&B, dove i prezzi oscillano tra le £35 e le £55 a notte, a seconda della stanza. Si trova esattamente di fronte alla spiaggia e le sue stanze sono moderne, con tinte che variano dal bianco e il rosso.

 6-7 New Steine, Brighton BN2 1PB, Reino Unido  

Guarda la posizione su Google Maps

Se disponi di un budget medio, una buona opzione può essere il The Granville (124 King’s Rd), dove disponi di un ristorante, un bar e 24 stanze a tema. I prezzi cominciano dalle £70.

Vicino all’acquario troverai il New Steine Hotel (10-11 New Steine), con un prezzo minimo che si aggira attorno alle £31. Infine, nel 149 di Kings Rd, troverai il Mercure Brighton Seafront Hotel. Si trova in un edificio molto bello, fronte mare. I prezzi cominciano dalle £60.

Per quelli che possono concedersi un capriccio, il The Grand Hotel (97-99 King’s Rd) è una delle migliori possibilità. Tutte le stanze sono abbastanza lussuose, in linea con l’edificio dove sono inserite. Una stanza media può costare circa £85 a notte.

Altri Luoghi di Interesse a Brighton

  • Saint Paul’s Church, finita nel 1848, è un’opera d’arte del rinascimento gotico. L’entrata è gratuita e rimane aperta tutto l’anno.
  • St Bartholomews Church, una delle chiese più alte d’Europa. Non è la più bella del mondo, ma la sua struttura gigantesca e la decorazione incredibile, rendono la chiesa un luogo da visitare assolutamente.

5 città vicine a Brighton

  1. Lewes: A 15 minuti con i mezzi pubblici, si trova questo piccolo paesino che ti farà fare un viaggio nel passato mentre cammini per le sue strade ricolme di ristoranti e negozietti.
  2. Eastbourne: Ci si mette tra i 30 e i 45 minuti per raggiungere questa città costiera che sicuramente ti ricorderà un po’ Brighton.
  3. Portsmouth:  Si trova ad un’ora e mezza da Brighton. E’ un’altra città portuaria. un po’ più moderna delle anteriori.
  4. Southampton: Si raggiunge in 2 ore, con i mezzi pubblici. Nonostante non sia tanto carina come altre città del Regno Unito, è famosa per essere stata il punto di partenza del Titanic.
  5. Bournemouth: 2 ore e mezza ci ritroviamo di fronte ad una città costiera molto simile a Brighton.
Consulta il percorso su Google Maps

Nel seguente video potrai vedere qualche luogo d’interesse da visitare a Brighton.

Speriamo che questo post ti sia stato d’aiuto e che possiate godervi la città di Brighton, anche nel caso in cui abbiate a disposizione solamente una giornata per farlo!🙂