Richmond Park: la Guida per Scoprire uno dei Parchi più Grandi di Londra

Post aggiornato su 
Guida al Richmond Park
Posizione
Orario
  • Tutti i giorni: dalle 7:00 alle 19:30.
Come Ottenere
  • Metro: fermata Stazione di Richmond sulla linea District.
  • Autobus: linee 190, 391, 419, R68, 33, 337, 485, 85 / N85, 265, K3, 72, 493, 65 e 371.
  • Treno: stazione di Richmond.
Prezzo
  • Ingresso gratuito.
Non incluso in London Pass Non incluso in Bus Turistico
Acquista i biglietti

Seguici, ti portiamo in un nuovo parco: il Richmond Park. 

Il Richmond Park è stato riconosciuto come Riserva Naturale nazionale e Area di Speciale Interesse Scientifico oltreché European Special Area of Conservation più grande di Londra.

In origine era, come gli altri parchi inglesi, un terreno di caccia. A differenza di molti altri spazi verdi della città, Il Richmond Park conserva parte della sua fauna selvatica.Sopratutto, puoi incontrare cervi nel loro stato naturale e liberi di muoversi.

Passeggia tra le querce più antiche del paese e goditi un’area di natura e libertà in questo parco, uno dei più grandi di Londra.

In questo post ti forniamo tutte le informazioni necessarie per godere al meglio della tua visita.

Richmond Park: Tutte le Informazioni da Sapere sul Parco


 Richmond Park, Richmond, Regno Unito 

Vedi la sua posizione su Google Maps

Come arrivare al Richmond Park

  • Metro: fermata Stazione di Richmond sulla linea District.
  • Autobus: linee 190, 391, 419, R68, 33, 337, 485, 85 / N85, 265, K3, 72, 493, 65 e 371.
  • Treno: stazione di Richmond.

Orari

Il Richmond Park è aperto tutti i giorni dalle  7:00 alle 19.30

Richmond Park: la Guida al Parco più Grande di Londra
Panchine all’Isabella Plantation in Richmond Park

Richmond Park: Scopri Cosa puoi Vedere e Fare nel Parco

Come in altri parchi londinesi, con il bel tempo e le buone temperature puoi apprezzare meglio la tua visita o la tua cammina nel parco. Sopratutto perché quando durante le stagioni più tiepide al Richmond Park puoi incontrare più facilmente una delle sue attrazioni più caratteristiche: i suoi cervi selvatici e il resto della fauna. Infatti questi animali tendono a nascondersi e a proteggersi nelle giornate di pioggia e di freddo. Ma anche con se è il tempo è un pò più grigio, il parco conserva tutto il suo fascino.

Inoltre, se ti piace camminare il Richmond Park è il posto ideale grazie ai suoi numerosi sentieri. Ma le sue grandi dimensioni lo rendono ideale anche per andare in bicicletta. Inoltre, tutti i percorsi sono contrassegnati e ben conservati.

Raccomandazioni

Non perdere il King Henry’s Mound. Da lì  potrai godere di una bella vista panoramica che renderà ancora più piacevole la tua esperienza al parco. Inoltre vedrai un reperto storico. Infatti secondo la leggenda da questo punto di vista il re Enrico VIII attese la decapitazione, nella Torre di Londra, della moglie Anna Bolena.

E dal momento che stai visitando il parco, non andartene senza passare attraverso le belle porte conosciute come “The Way“. Sono realizzate in legno di quercia. Progettate dall’artista Joshua De Lisle, sono di una bellezza e originalità unica.

Oh! E come dimenticare la quantità di sport all’aria aperta che puoi praticare in questo luogo: pesca sportiva, equitazione, rugby… È lo spazio perfetto per tutto questo e altro.

flora inrichmond park
Uno scorcio del paesaggio in Richmond Park

Vale la pena visitare il Richmond Park?

Richmond Park sta diventando sempre di più una tappa obbligata a Londra. E’ uno dei grandi parchi e,  nonostante non sia vicino al centro, se hai abbastanza tempo, vallo a scoprire. Ne sarai sorpreso.

Nell’immenso verde all’interno incontrerai anche alcune ville storiche ma, di fatto, è il parco stesso un vero e proprio luogo storico. In più qui c’è l’attuale sede della Ballet School della città.

Inoltre, la vista da Richmond Hill ti lascerà senza fiato. Considera che è l’unica vista in UK protetta da un Atto del Parlamento. Se tutto questo non ti convince, continua a leggere… e forse le altre ricchezze del parco ci riusciranno.

Richmond Park: la Guida per Visitare il Più Grande Parco di Londra
Cervi selvatici al Richmond Park

Storia del Richmond Park

Da riserva di caccia privata reale a parco pubblico. Questo è il più grande cambiamento che il Richmond Park ha subito nei suoi secoli di storia.

Nel XVII secolo con il re Carlo I l’intera area fu preservata e mantenuta come un’immensa area di caccia. Per questo, furono installate qui varie specie animali e di vegetazione.

Durante il XVIII e l’inizio del XIX secolo, vari cambiamenti furono fatti come la creazione di vedette o la realizzazione di un lago che dividesse l’esteso territorio.

In seguito a tutto ciò il parco fu aperto al pubblico e fino ad oggi continuamente vengono realizzati piccoli cambiamenti e modernizzazioni per la migliore cura e manutenzione del parco.

5 Luoghi di interesse vicino a Richmond Park

  1. Kew Gardens: i Kew Gardens sono il Giardino Botanico Reale della città di Londra e sono spettacolari. Con un’estensione di oltre 300 acri di terreno e oltre 60.000 specie di flora. Inoltre, è l’istituto botanico più importante del paese.
  2. Richmond Bridge: il Richmond Bridge risale al XVIII secolo e attraversa il Tamigi con un imponente arco in pietra. Progettato da James Paine e Kenton Couse collega le due banche della città e i due quartieri di Londra. Questo ponte sostituisce un vecchio traghetto che in passato copriva questo percorso.
  3. Hampton Court Palace: questo è uno dei palazzi più antichi della capitale britannica e si trova in un meandro del Tamigi. L’insieme ha le dimensioni di una piccola città e risale al XVI secolo.
  4. Ham House: La Ham House è una magnifica villa situata vicino a Richmond Park e sulle rive del Tamigi. Fu costruita nel 1610 da Thomas Vavasour. La Duchessa Lauderdale partecipò alla sua ristrutturazione, contribuendo a creare con il suo stile una delle migliori residenze del paese.
  5. Marble Hill House: Costruito nel XVII secolo seguendo il modello delle ville rinascimentali italiane, divenne il modello da seguire per le case georgiane delle piantagioni delle colonie americane.
Vedi la sua posizione su Google Maps

Nel video puoi vedere la bellezza della natura del Richmond Park di Londra e i suoi cervi selvatici.

 

Se ti piacciono i parchi, ti  potrebbe interessare il nostro articolo sui migliori parchi di Londra!
Speriamo che questo post su Richmond Park ti sia utile se stai visitando questo parco a Londra. Se invece lo hai già fatto, scrivici la tua esperienza nei commenti 🙂

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti