St. Paul’s Cathedral: la Guida Completa e Aggiornata per Visitare la famosa Cattedrale di San Paolo a Londra

Post aggiornato su 
Posizione
Orario
  • Dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 16:30.
  • Gallerie aperte alle 9:30 del mattino.
  • La domenica è aperta solo per la messa.
Come Ottenere
  • Treno: stazioni più vicine con City Thameslink, Blakfriars e Cannon Street. C'è anche Liverpool Street.
  • Metropolitana: La stazione più vicina è a 2 minuti di distanza e si trova a St Paul's (linea centrale). Mansion House e Blackfriars (District Line e Circle Line) sono a 5 minuti e Bank (linee Central, Northern, Waterloo & City e DLR) a 7 minuti.
  • Autobus: Linee 4, 8, 11, 15, 17, 17, 23, 25, 26, 56, 76, 100, 172, 242 e 521.
  • Bicicletta: parcheggio gratuito per biciclette sulle strade della città.
  • Auto: C'è un parcheggio pubblico in Queen Victoria Street.
Prezzo
  • Adulti: £20
  • Bambini: £8.50
  • Studenti e over 60: £17.50
  • Biglietto famiglia (2 adulti e 2 o 3 bambini): £48.50
  • Biglietto famiglia (1 adulto e 2 o 3 bambini): £34
Incluso in London Pass Incluso in Bus Turistico
Acquista i biglietti

La St Paul’s Cathedral e la sua cupola sono una caratteristica iconica e perfettamente riconoscibile dello skyline di Londra.

Visitare questa cattedrale è un’esperienza da fare assolutamente: al suo interno potrai ammirare le diverse parti che la compongono e che ti faranno venire voglia di scoprire di più sulla sua storia e  sul grande lavoro che si rese necessario per costruire ognuno dei cinque piani che compongono la struttura, dalla cripta fino alla Golden Gallery.

In questo post ti daremo tutte le informazioni necessarie per visitare nel migliore dei modi uno dei luoghi più simbolici di Londra: la St Paul’s Cathedral.

Tutto ciò che devi sapere per visitare la St Paul’s Cathedral


Come Arrivare

La St Paul’s Cathdral si trova in pieno centro di Londra, sulla sponda superiore del fiume Tamigi.

 St. Paul’s Churchyard, London EC4M 8AD, Regno Unito 

Guarda l'ubicazione su Google Maps
  • Metro: La stazione più vicina, St Paul’s (Central Line) si trova a 2 minuti dalla cattedrale. A 5 minuti si trovano invece Mansion House e Blackfriars (District Line e Circle Line) e a 7 Bank (Linee Central, Northern, Waterloo & City, e DLR).
  • Treno: Le stazioni più vicine sono City Thameslink, Blakfriars e Cannon Street (a 3, 5 e 6 minuti rispettivamente). A 15 minuti si trova Liverpool Street.
  • Autobus: Le linee 4, 8, 11, 15, 17, 23, 25, 26, 56, 76, 100, 172, 242 e 521 ti lasciano vicino alla cattedrale.
  • Bicicletta: Troverai un parcheggio gratuito per biciclette nelle strade di The City.
  • Auto: C’è un parcheggio pubblico in Queen Victoria Street.

Orario

La St Paul’s Cathedral è aperta da lunedì a sabato dalle 8:30 am alle 4.30 pm. Le gallerie aprono alle 9.30 am e l’ultima ammissione è alle 4.15 pm. La domenica è aperta solo per le funzioni religiose.

Normalmente la durata delle visite è di circa 2 ore.

Prezzo

Il biglietto include l’ingresso alla St Paul’s Cathedral, alla cripta e alle tre gallerie. Sono inoltre incluse guide multimediali e tours guidati.

Il prezzo per gli adulti è di £18 e £8 per i bambini. Per gli studenti e le persone sopra i 60 anni il costo del ticket è di £16. Esiste poi un biglietto familiare (2 adulti e 2 bambini) al prezzo di £44.

Ricorda che quest’attrazione è inclusa nel London Pass.

Tutto quello che potrai vedere all’interno e all’esterno della St Paul’s Cathedral


La navata centrale

Prezzo biglietto St Paul's Cathedral
The Nave

È la prima cosa che si vede una volta entrati nella Cattedrale, la cui longitudine può essere ammirata per intero da questo punto.

Si tratta del corridoio centrale che conduce alla cupola. Le porte ad ovest della navata sono alte 9 metri e si utilizzano durante funzioni speciali e per celebrare l’arrivo di personaggi importanti quali la Regina o il sindaco di Londra. Anche qua sarà possibile ammirare un monumento del Duca di Wellington.

The High Altar

L’altare attuale è datato 1958 ed è realizzato in marmo e quercia. È composto da un baldacchino basato su uno schizzo di Christopher Wren che però, in quel momento, finì per non essere realizzato. Quest’altare sostituì il precedente gran altare di marmo in stile vittoriano, che fu seriamente danneggiato da una bomba durante la II Guerra Mondiale.

L’Abside

Alle spalle dell’Altare Maggiore si trova la American Memorial Chapel, conosciuta anche come Cappella di Gesù. Questa parte venne distrutta durante la guerra e, giunto il momento della restaurazione, si decise che il popolo della Gran Bretagna dovesse ricordare i 28.000 statunitensi che che combatterono nel Regno Unito. Le immagini decorative sul legno rappresentano la flora e la fauna dell’America del Nord.

Il coro

Questa zona è dove normalmente il coro si siede durante la messa e le altre funzioni religiose. Fu la prima parte costruita e consacrata della St Paul’s Cathedral. Le panche sono decorate con intagli di Grinling Gibbons, i cui lavori si possono apprezzare anche in molti palazzi e grandi case. Qua si trova anche il trono del vescovo.

Pasillo a nord del coro

Le porte furono progettate dal maestro fabbro Jean Tijou, responsabile della maggior parte del lavoro decorativo nella St Paul’s Cathedral. Ospita la scultura Mother and Child: Hood, una delle ultime opere di Henry Moore. C’è anche un memoriale ai martiri moderni che rende omaggio agli anglicani morti per la loro fede dal 1850.

Pasillo a sud del coro

È conosciuto anche come il pasillo del decano, contiene le effigi di due vescovi di Londra e un’altra di John Donne (decano della St Paul’s Cathedral e uno dei migliori poeti della Gran Bretagna). È uno dei pochi monumenti che riuscirono a scampare al Gran Incendio di Londra. Questa è la zona dove il clero e il coro si riuniscono prima della funzione.

Pasillo nord

Da questo lato si ha accesso alle cappelle Dunstan, Chapel of All Souls e alla Kitchener Chapel, che ospita un memoriale all’armata leader della I Guerra Mondiale. Vi si possono ammirare statue di angeli in memoria dei visconti William e Frederick Melbourne.

Pasillo sud

Da questo pasillo potrai accedere a The Chapel of St Michael and St George, casa spirituale dell’ordine che porta lo stesso nome. Anticamente fu la corte del consiglio, luogo dove il vescovo si sedeva durante le udienze e le valutazioni sul clero. Infine troverai un monumento commemorativo dedicato a Thomas Middleton, primo vescovo dell’India.

Il grande organo

Il grande organo fu costruito e installato nel 1695 e, da allora, è stato al centro di numerosi restauri. La sua cassa, fatta da Grinling Gibbons, è uno dei migliori artefatti della St Paul’s Cathedral. Con 7.189 tubi, 5 tastiere e 138 registri è il più grande di tutto il Regno Unito.

Il transetto nord

La caratteristica che più contraddistingue e domina questa parte è il dipinto La luce del mondo di William Holman Hunt, che forma un pannello nella cappella di St Erkenwald e St Ethelburga (Middlesex Chapel). La pittura rappresenta la figura di Cristo che bussa ad una porta la quale si apre dall’interno, immagine che suggerisce che Dio può entrare nelle nostre vite solo se lo invitiamo. Questa versione risale al 1900 ca. ed è la terza che Hunt dipinse.

Il transetto sud

Qui si trova il monumento al grande eroe navale della Gran Bretagna, Horatio Nelson, che morì nella battaglia di Trafalgar nel 1805. Altri monumenti commemorano invece il suo vice, Cuthbert Collingwood, il paesaggista JMW Turner e l’esploratore Robert Scott. C’è anche una porta che dà sulla galleria sud e che regala una fantastica veduta della città fino al Millennium Bridge e alla Tate Modern.

Orario per accedere alla cupola della St Paul's Cathedral
Cupola della Cattedrale di San Paolo

La cupola

La cupola della St Paul’s Cathedral si trova a 111 metri di altezza e, con un peso di circa 65.000 tonnellate, è la seconda più grande del mondo. La struttura di questa si basa su ben 3 cupole: questo stratagemma architettonico permette a quella interiore di aumentarne la struttura interna, e a quella esteriore di “gonfiarsi”, apparendo così più grande e impressionante quando la si guarda dall’esterno.

La cripta

Nella cripta si possono ammirare le tombe di Lord Nelson, il Duca di Wellington e Christopher Wren (architetto della cattedrale). Proprio in questo suggestivo luogo è possibile vedere un film proiettato a 270º che racconta i 1.400 anni di storia della St Paul’s Cathedral. Oculus: an eye into St Paul’s compie un percorso attraverso la storia e la vita quotidiana diviso in tre films: Life of the Cathedral; Resurgam, I will Rise Again; e Virtual Access, the Dome.

Le cappelle

Le cappelle visitabili all’interno della Cattedrale sono: All Souls’ Chapel, the Kitchener Memorial, St Dunstan’s Chapel, The Chapel of St Michael and St George, The Chapel of St Erkenwald and St Etherlburga, The Middlesex Chapel, The American Memorial Chapel, The Knights Bachelor Chapel e The Order of the Britich Empire Chapel.

Ma la St Paul’s Cathedral, oltre ad essere piena di cose da vedere al suo interno, è ricca di dettagli importanti anche all’esterno.

Messa nella Cattedrale di San Paolo
West Front

Facciata ovest

Questa parte è dominata da un rilievo triangolare che rappresenta la conversione della patrona della cattedrale al cristianesimo. Sopra di lei si può distinguere la figura di St Paul affiancata da altri apostoli e dai quattro evangelisti.

Torri occidentali

I due campanili occidentali hanno, nella loro parte superiore, una pigna, un simbolo di pace, prosperità e ospitalità. Vicino alla parte superiore della torre di sud-ovest c’è un orologio a tre caras di più di 5 metri di diametro installato nel 1893. Sopra di questo troviamo la Great Tom, la campana che scandisce le ore e la Great Paul, la campana più grande del Regno Unito.

Cimitero sud

Questo cimitero venne restaurato nel 2008. Sul suolo è rappresentata una pianta della St Paul’s Cathedral esattamente com’era prima dell’incendio e uno schizzo sovrapposto della Cattedrale com’è oggigiorno.

Tour guidato nella St Paul's Cathedral
The Chapter House

Chapter House

È il centro amministrativo della St Paul’s Cathedral e si trova in un edificio di mattoni nella Paternoster Square. È stato ristrutturato recentemente.

Croce di St Paul’s

Nel cimitero nord-est della cattedrale, una targhetta segnala la presenza l’ubicazione della Croce di San Paolo. Questo è il punto dove venne dato alle fiamme il Nuovo Testamento durante la riforma di William Tyndale, e dove i londinesi  (contibuirono??) han jugado su papel en el fomento de la opinión pública. La colonna, con una statua dorata di San Paolo nella sua parte superiore, commemora anche la predicazio pubblica della fede cristiana también conmemora la predicación pública de la fe cristiana en esta ubicación.

Arte nella St Paul’s Cathedral

La St Paul’s Cathedral costituisce un vero e proprio scrigno di tesori d’arte, dalle intagliature nel legno di Grinling Gibbons agli affreschi nelle cupole, passando per alcuni mosaici e tanti altri capolavori di varie discipline. La cattedrale stessa ha ispirato moltissimi artisti emergenti o dell’epoca attuale come Rebeca Horn, Yoko Ono, Antony Gormley o Bill Viola.

Per rimanere informato sulle conferenze e attività che hanno luogo nella cattedrale, puoi visitare la pagina web ufficiale dedicata agli eventi.

Vengono anche effettuati diversi tours guidati per chiunque voglia conoscere più a fondo la St Paul’s Cathedral, la sua storia ed i suoi tesori.

Servizi e strutture della St Paul’s Cathedral


  • Guide multimediali disponibili in diverse lingue, tra le quali l’italiano.
  • Guide multimediali appositamente pensate per le famiglie, che permettono di realizzare giochi interattivi. Anche queste sono disponibili in diverse lingue, tra le quali appunto l’italiano.
  • Audioguide in inglese.
  • Tours nella lingua dei segni.
  • Tours adattati per non vedenti o per persone con deficit della vista.
  • Entrada accesible a través del Cementerio Sur.
  • Sistema de inducción Loop para personas sordas o con deficiencia auditiva.
  • Parcheggio su prenotazione.
  • Las galerías no son accesibles alle persone su sedia a rotelle o con simili problemi motori???. Chiunque non possa salire, può vedere questa parte della cattedrale attraverso un filmato.

Mangiare nella Cattedrale di San Paolo

La cattedrale dispone di un servizio di catering offerto da Searcy’s.

Wren’s Pantry invece è il nome della caffetteria, che è aperta da lunedì a domenica dalle 9 am alle 5 pm. Potrai trovarvi caffè, zuppe, insalate, sandwiches, torte e dolci fatti in casa.

Fare acquisti nella Cattedrale di San Paolo

Nel negozio della cattedrale troverai una gran varietà di souvenirs come libri, musica, quadretti, cartoline e vari tipi di oggetti da regalo inspirati alla Cattedrale di San Paolo e agli artist che vi hanno lavorato lasciando le opere che possiamo ammirare tuttora.

5 Luoghi di Interesse vicini alla St Paul’s Cathedral


  1. Museo di LondraMuseo che spiega al pubblico la vita londinese dai suoi inizi fino ad oggi (150 London Wall, London EC2Y 5HN, Regno Unito).
  2. Millennium Bridge: Uno dei ponti che attraversano il fiume Tamigi. Unisce City of London con Bankside (Thames Embankment, London SE1 9JE, Regno Unito).
  3. Barbican CentreUno dei centri d’arte più grandi d’Europa (Silk St, London EC2Y 8DS, Regno Unito).
  4. Shakespeare’s Globe Theatre: Teatro dedicato alla rappresentazione delle opere di William Shakespeare (21 New Globe Walk, London SE1 9DT, Regno Unito).
  5. Tate Modern: una delle gallerie d’arte moderna e contemporanea internazionali  tra le più famose della città e del Paese (Bankside, London SE1 9TG, Regno Unito).
Guarda i luoghi vicini su Google Maps

Nel seguente video potrai vedere un’anteprima sia dell’esterno che dell’interno della St Paul’s Cathedral – o Cattedrale di San Paolo – di Londra.


Spero che questo post sulla St Paul’s Cathedral possa esservi d’aiuto per organizzare la vostra visita. È uno dei luoghi più rappresentativi di Londra e merita davvero di essere visto!

Se avete qualche dubbio o domanda, o se semplicemente volete raccontarci la vostra esperienza all’interno della cattedrale, aspettiamo di leggere i vostri commenti 🙂

Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti