Tutto quello che ti serve per Studiare all’Università in Inghilterra

studiare all'università in Inghilterra

Studiare in Inghilterra  è molto più facile di ciò che pensi.

E ti dico facile, perché qui in generale non ci sono selezioni o cose del genere.

Hai solo bisogno di avere buoni voti alle superiori (soprattutto al 5° anno) e certificare un livello d’inglese sufficiente (un 6 su 9 nell’esame dello IELTS, niente di così difficile da raggiungere).

Se vuoi studiare all’Università nel Regno Unito continua a leggere perché di seguito ti spieghiamo tutto quello che c’è da sapere.

Indice dall'articolo
  1. Informazioni sulla carriera universitaria in Inghilterra

  2. Quanto costa studiare in Inghilterra? Me lo posso permettere?

  3. Requisiti per gli studi universitari in Inghilterra

  4. Passi da seguire per fare una carriera di studi in Inghilterra

  5. Date importanti da tenere a mente

  6. Consigli

1. Informazioni sulla Carriera Universitaria in Inghilterra

Ogni volta più studenti decidono di fare la loro carriera universitaria in una istituzione britannica, e non hanno torto.

In primo luogo, quale miglior posto per  affinare il tuo livello di inglese dell’Inghilterra, perché una cosa è imparare l’inglese in Italia e un’altra molto diversa è metterlo in pratica quotidianamente e affrontare le sfide accademiche in un’altra lingua. Non solo migliorerai il tuo livello, ma affinerai anche il tuo vocabolario e le forme di espressione fino a conseguire il grado di bilinguismo.

Dall’altro lato, il sistema di finanziamenti universitari del Regno Unito fa sì che studiare in Inghilterra sia molto accessibile, molto più di quanto non sia in Italia, e naturalmente moltissimo più che in altri Paesi come Stati Uniti o Canada.

Di seguito entreremo nel dettaglio degli aiuti finanziari, però per riassumere: tu non paghi assolutamente nulla finché non inizi a guadagnare più di 21.000 sterline l’anno, momento in cui inizi a pagare 30 sterline al mese sotto forma di ricarica sulle imposte. Facile facile.

Mettici poi che il sistema britannico è un sistema universitario focalizzato 100% alla pratica lavorativa, per cui qui non aspettarti di studiare a memoria libri di più di mille pagine, al contrario avrai molti casi pratici, presentazioni, lavori di gruppo, ecc. Tutto in vista della preparazione dell’alunno per la quotidianità del mondo del lavoro.

D’altro canto, devi tener conto che nel Regno Unito non c’è differenza tra università pubblica e privata né esiste un sistema omogeneo di accesso all’università come la selezione. Qui ogni università ha un proprio sistema di accesso, e se un 6 di media potrebbe essere sufficiente per entrare in una certa facoltà non lo è per un’altra.

Riguardo la durata, conviene tener conto che il piano Bologna dell’Unione Europea stabilisce che tutti i gradi universitari siano omogenei indipendentemente dalla loro durata o il numero di crediti abbia lo stesso valore. Se ha tra 180 e 240 crediti sarà un grado universitario ufficiale. E all’interno di questi, nessuno è meglio dell’altro, non importa la sua durata.

In Italia una carriera universitaria implica un minimo di 3 anni per ottenere la Laurea Triennale, più 2 anni per la Specializzazione, ormai fondamentale. Nel Regno Unito consiste in 3 anni, perché servono appunto solo 180 crediti. Nel sistema britannico, questo è dovuto al fatto che oltre a essere focalizzati sulla pratica, prima si va a lavorare meglio è. Per questo è normalissimo essere iniziati al mondo del lavoro a 20 anni, che sarebbe il penultimo anno della carriera universitaria.

In ultimo, un titolo universitario britannico avrà un riconoscimento internazionale ed è chiaro che qualunque titolo conseguito in maniera ufficiale da qualunque paese membro dell’Unione Europea avrà validità ufficiale in tutto il territorio europeo. Non è necessario fare alcun tipo di convalida, anche se è possibile che nel tentativo di applicarsi per un lavoro in qualche istituzione o impresa ti chiedano di tradurre il titolo accademico.

estudiar universidad en inglaterra

2. Quanto costa studiare in Inghilterra? Me lo posso permettere?

Studiare nel Regno Unito è molto accessibile.

Sì, hai sentito bene.

Se sei cittadino europeo e hai risieduto in Europa negli ultimi 3 anni, avrai accesso diretto (senza concorsi o requisiti accademici) al sistema di aiuti del governo britannico, e se sei uno studente internazionale (di qualche paese dell’America Latina ad esempio), studiare nel Regno Unito ti risulterà molto più economico che farlo negli Stati Uniti o in Canada.

Prima di tutto è necessario differenziare due tipi di sistemi di aiuto:

a) Sistema di Student Loan (prestito universitario): È un prestito finanziario del governo britannico di fino al 100% delle tasse universitarie di ogni anno con condizioni molto favorevoli per lo studente:

  • La sua restituzione è soggetta al futuro rendimento salariale dello studente. Si inizia a restituire il prestito solo quando lo studente guadagna più di £ 21.000 l’anno. Se sta in pari o inizia a guadagnare meno di questa cifra, smette di pagare finché riesce a guadagnare di nuovo suddetta cifra.

  • Nel caso in cui si abbia la possibilità di restituire il prestito, sarà necessario pagare il 9% della quantità che eccede quelle £ 21.000 annuali. Per esempio, se lo studente inizia a guadagnare un salario lordo annuale di £ 25.000, pagherà il 9% di quelle £ 4.000 che sarebbero £ 360 l’anno, come a dire £ 30 al mese. Una cifra decisamente accessibile comparata al salario ricevuto (£ 2.083 al mese)

  • Se lo studente non finisce di restituire lo Student Loan entro 30 anni, esso si cancella automaticamente.

  • Lo studente ha l’obbligo di informare, in ogni momento, in che Paese si trova, per chi lavora e che salario riceve.

b) Sistema di subconvenzione: Come il prestito di prima però senza necessità di restituirlo. Praticamente, è una concessione del governo “a fondo perduto”. Cioè, in Scozia che c’è il 100% di subconvenzione la università risulta gratis.

Costi da matricola

Come saprai, il Regno Unito è formato da Inghilterra, Galles e Scozia, e il costo per una matricola universitaria e soprattutto il sistema di aiuti sarà distinto in ognuno di questi territori.

Prezzi Università Britannica

  • Costi matricola annuali: Inghilterra £ 9.000; Galles £ 9.000; Scozia £ 1.820
  • Cifra da pagare durante gli studi: Inghilterra £ 0; Galles £ 0; Scozia £ 0
  • Cifra massima coperta dal governo: Inghilterra 100% Student Loan; Galles 42,4% Student Loan, 57,6 Subconvenzione; Scozia 100% Subconvenzione
  • Durata degli studi: Inghilterra 3 anni; Galles 3 anni; Scozia 4 anni

Spese di trasporto e manutenzione

Nonostante esista uno Student Loan per far fronte a queste spese, è accessibile solo per residenti nel Regno Unito negli ultimi 3 anni. Pertanto è necessario calcolare a quali spese andremo a far fronte.

È necessario fare la differenza tra vivere a Londra e in una qualunque altra città degli UK, e ovviamente tra lo stile di vita dello studente giacché non è la stessa cosa vivere in un appartamento da soli o in condivisione. Né uscire tutti i giorni festivi o uscire solo il venerdì.

Il costo della vita è qualcosa di personale, però qui c’è una stima per le 39 settimane che dura il corso:

Spese di Vita Universitaria in UK

  • Alloggio: Londra £ 420; Resto del Regno Unito £ 275
  • Altre spese d’alloggio: Londra £ 50; Resto del Regno Unito £ 50
    (Luce, acqua…)
  • Trasporto: Londra £ 84; Resto del Regno Unito £ 60
  • Telefono: Londra £ 10; Resto del Regno Unito £ 10
  • Cibo: Londra £ 140; Resto del Regno Unito £ 130
  • Totale mensile: Londra £ 704; Resto del Regno Unito £ 535
  • Totale anno: Londra £ 6.864; Resto del Regno Unito £ 5.216
    accademico

Conclusione

Riguardo le tasse universitarie che sia in Scozia, Galles o Inghilterra non devi preoccuparti di nulla riguardo il fattore economico, e riguardo il costo della vita sarà necessario che risparmi qualcosa o magari avrai bisogno di lavorare d’estate o durante il corso in lavori da studente.

Se credi che non sia sufficiente, puoi dare uno sguardo ai crediti con pochi interessi per studenti delle banche italiane.

Pertanto, chi non viene a studiare nel Regno Unito non è per i soldi.

Mi piacerebbe che le 18 università scozzesi che hanno tasse universitarie gratuite abbiano un accesso più complicato, giacché ricevono più applicazioni e quindi esigono migliori voti nelle scuole superiori.

3. Requisiti per studiare all’università in UK

Studiare nel Regno Unito è più facile di quello che pensi. Dai uno sguardo ai semplici requisiti necessari.

Requisiti accademici

Come abbiamo già detto, per accedere alle università britanniche non c’è bisogno di alcun tipo di selezione né nota di merito, ma si concentreranno solo sui tuoi voti delle superiori.

E di che voti hai bisogno? Beh dipende dalla università e dalla facoltà. Più sono prestigiose, più voti alti esigono. In alcune università basterà un 5 mentre in altre avrai bisogno di un 8 di media come minimo.

Altre università potranno richieder che tu abbia completato un corso specifico (per esempio, aver fatto matematica per entrare a ingegneria) e magari ti chiederanno un voto minimo in questa materia.

Pertanto ogni università è un mondo, ma se hai voti decenti alle superiori non avrai alcun problema. Tu al momento cerca di ottenere il massimo possibile 🙂

Requisiti linguistici

Se vieni da un paese in cui non si parla inglese, avrai bisogno di certificare un livello minimo di inglese. Tranquillo, non esigono che tu sia bilingue o che abbia una pronuncia perfetta, vogliono solo verificare che potrai gestire il tutto con facilità senza problemi (seguire un corso, fare domande, realizzare le presentazioni, ecc.).

Per certificare il tuo livello, dovrai sostenere l’esame ufficiale dello IELTS con un voto tra 6 e 7.5 su 9. Questo equivale a un livello leggermente più alto del livello medio delle scuole superiori italiane. L’esame comunque è molto semplice da preparare ed è solo questione di darci dentro un mese per ottenere il voto di cui abbiamo bisogno.

Come Preparare lo IELTS Per Conto Tuo

Il mio consiglio è di sostenere lo IELTS nell’estate del penultimo anno, giacché l’ultimo anno c’è molto più carico scolastico ed è meglio non aggiungere altro materiale. È come l’esame teorico della patente, prima te lo togli di mezzo e meglio è, anche se in questo caso si esige che il certificato sia stato conseguito nei 2 anni precedenti.

Altri requisiti

a) Personal Statement: una specie di carta motivazionale dove esponi perché dovresti essere ammesso in tale università e facoltà in concreto, perché desideri fare questi studi ecc. L’obiettivo è determinare il livello di maturità, capacità analitica e forma mentis dello studente. Questo è uno dei requisiti più importanti ed è cruciale farlo nel miglior modo possibile.

b) Referenza scolastica: Requisito imprescindibile. Avrai bisogno di referenze scolastiche nella tua applicazione, perciò devi solo chiedere a qualche professore che ti firmi il foglio di raccomandazione per quegli studi.

c) Esami propri: alcune università come Oxford e Cambridge possono richiederti di sostenere un esame per accedere a facoltà come Medicina o Veterinaria.

d) Lavori: alcune università possono richiederti una redazione o lavoro per misurare il tuo livello nel campo di studi.

e) Extra: Nel Regno Unito tengono molto in considerazione l’aver realizzato volontariato o pratica e in alcune facoltà come medicina è quasi obbligatorio.

4. Passi per Studiare all’Università in Inghilterra

Riassumendo, i passi per fare una carriera universitaria nel Regno Unito se sei uno studente italiano sono:

  1. Scegliere cinque università che richiamano la tua attenzione e che abbiano la facoltà che desideri. E soprattutto in cui soddisfi i requisiti di accesso.

  1. Le date di ricezione delle candidature generalmente oscillando tra il 15 di gennaio, 15 di ottobre e 25 di marzo dell’anno in cui sei all’ultimo delle superiori.

  1. Se il tuo livello di inglese ha bisogno di migliorare, puoi iniziare a studiare nei diversi corsi d’inglese offerti o in quelli conosciuti come “anno zero“. Le foundation years sono molto interessanti e ti permettono di migliorare il tuo inglese, prepararti per l’università e sapere più da vicino quale facoltà vuoi fare.

  1. Devi compilare tutte le carte, documento d’identità, certificato di studi, certificato dei corsi fatti, diploma, carta di raccomandazione, ecc. Tutto ha il suo peso, ma soprattutto i voti delle superiori e del Ginnasio e volontariato. In più avrai bisogno di una referenza accademica del tuo collegio e una previsione dei voti dell’ultimo anno.

  1. Scrivi una specie dicover letterdove esprimi perché vuoi studiare in Inghilterra, che racconti di te, i tuoi successi, le tue ambizioni, i tuoi obiettivi e soprattutto che esprima il tuo profondo desiderio di studiare nell’università che scegli. Qui ci sono più informazioni su come scrivere il personal statement.

  1. Inviare il  formulario di richiesta attraverso lo UCAS con la lista delle università che hai scelto.

  1. Le Università si metteranno in contatto con te, generalmente via mail, dove ti diranno la risposta riguardo la tua ammissione. Rispondono sempre nel bene e nel male. A volte ti manca un documento o un requisito (come i voti dell’ultimo anno) e ti danno un termine per integrarlo per poter essere ammesso. Cioè ti fanno un’accettazione su condizione (per esempio, ti accettano a condizione che prendi più di un 6 nello IELTS e più di un 7 in matematica all’ultimo anno)

  1. Adesso che hai varie offerte di varie università, dovrai sceglierne una su tutte e una come “piano b” nel caso alla fine non dovessi soddisfare alcuni requisiti della prima.

  1. Pronti! Solo un’ultima cosa: goditi i migliori anni della tua vita!

5. Date importanti da tenere a mente

Se scegli di venire all’università nel Regno Unito (o almeno ci stai provando) nell’anno che viene, è fondamentale che tu tenga a mente i seguenti termini e date, per l’invio della domanda e successiva interazione con le università. Una falla nei termini può rovinare tutto il processo.

  • 15 Giugno: Ottenimento dei voti del penultimo anno.

  • 1 Settembre: Inizia il periodo delle applicazioni per inviare il dossier accademico alle università attraverso lo UCAS.

  • 15 Ottobre: data limite per Oxford, Cambridge e alcune facoltà specifiche di altre università (medicina, ecc.)

  • 15 Gennaio: data limite per la domanda. Tutti coloro che inviano oltre questo termine partono in svantaggio.

  • 25 Febbraio: data limite “seconda opportunità” se avessi passato la data del 15 Gennaio.

  • 8 Giugno: data limite per rispondere alle università che ci hanno offerto posto

Non ti preoccupare e non ti impantanare, il processo è molto semplice e si fa tutto online attraverso la pagina web di UCAS.


Per qualunque dubbio non esitate a scrivere un commento, e se stai studiando o hai studiato in un’università in Inghilterra già sai… Raccontaci la tua esperienza!