Tutto sulle Prese Elettriche in Inghilterra

Siete in partenza per l’Inghilterra? Come sapete, qui tutto va un po’ all’inverso rispetto al resto del mondo e le prese elettriche non sono da meno, per questo ho deciso di spiegare qui come utilizzare le prese in Inghilterra e di svelare alcuni trucchi che sicuramente vi saranno molto utili.

Bisogna dire che, oltre al Regno Unito, la stessa tipologia di presa si trova anche  a Cipro, in Irlanda e a Malta, quindi gli Inglesi non sono gli unici ad essere strani!

Non perdetevi le nostre sezioni con tutte le informazioni per vivere nel Regno Unito o per fare turismo in UK.

Come Sono Fatte le Prese in Inghilterra

1. Hanno tre fori

La loro struttura è completamente diversa da quella delle nostre prese in quanto sono dotate di tre fori rettangolari. Le prese inglesi hanno un aspetto simile a questo:

le prese in Inghilterra e adattatori

Come si può vedere nell’immagine, i due fori inferiori sono “chiusi” mentre il foro superiore funge da porta che, se non viene schiacciata, non da modo di aprirsi a quelle inferiori. Questa particolare caratteristica è molto apprezzata dalle mamme di bambini piccoli!

2. Il voltaggio è differente

In Inghilterra il voltaggio è di 240V e la frequenza è di 50Hz. In pratica si usano 20V in più rispetto all’Italia, ma non preoccupatevi, tutti i dispositivi sono adattati per ricevere voltaggi da 240V. Per questo sarà possibile collegare un qualsiasi apparecchio italiano senza problemi.

3. Tutte le prese britanniche hanno un interruttore individuale

Come si può vedere dalla foto nella sezione 1, c’è un interruttore vicino alla presa che serve per scollegare l’alimentazione della presa stessa, cosa che trovo geniale! In questo modo non c’è bisogno di scollegare un apparecchio per interrompere il flusso di corrente.

4. Le prese da bagno sono particolari

Qui tutti i rasoi elettrici sono dotati di spina europea, così, nella maggior parte dei bagni, si troverà questa tipologia di prese. Esse dispongono di un fusibile di 1,5 A che è limitato a 330W. Quindi mi spiace ragazze: non sarà possibile collegare il vostro asciugacapelli!

Come utilizzare gli adattatori in Inghilterra:

Per utilizzare gli apparecchi elettrici italiani servendosi delle prese britanniche ci sarà bisogno di un adattatore di corrente. Mi raccomando: non aspettate di arrivare in Inghilterra per acquistarne uno: per loro gli adattatori sono prodotti per turisti e tenderanno a gonfiarne il prezzo in maniera spropositata! E ovviamente, che non vi venga in mente di comprarlo in aeroporto.

Quando andrete a comprare un adattatore fate caso al fusibile, dato che se è di 1.5A, sarà possibile collegare solamente dispositivi che consumano un massimo di 330W (come il caricabatterie del telefono o del computer portatile), ma non gli apparecchi ad alto assorbimento, come l’asciugacapelli o il ferro da stiro.

Ad esclusione del fusibile, non ci sono adattatori migliori o peggiori: sono tutti un pezzo di plastica che va ad inserirsi nel foro apri-porte. Io, che perdo tutto, ne ho dovuti comprare diversi nel corso del tempo. Quelli più economici e migliori che ho trovato sono stati questi adattatori:

 Opzione A)  Adattatore di presa universale

  • collegare l'adattatore per l'InghilterraFunziona in Inghilterra e in tutto il mondo. Così mai più dovrai preoccuparti di comprar nessun altro adattatore.
  • Due porte USB addizionali per caricare il cellulare, il tablet, la batteria della macchina fotografica, ecc.
  • È molto piccolo e non occupa alcuno spazio.
  • Incorpora un fusibile interno per proteggere i dispositivi elettrici di diverse tensioni del mondo.
  • Prezzo: 12,70€ in Amazon

 Opzione B)  Adattatore di presa semplice per Inghilterra

collegare l'adattatore per LondraUna versione più economica sarebbe quest’adattatore di corrente per l’Inghilterra che basicamente è un convertitore di spina dall’Italia al Regno Unito.

  • Serve solamente per collegare gli apparati elettrici italiani alle prese britanniche.
  • Non ha né porta USB né fusibile di protezione né altri extra, ma fa il suo lavoro.
  • Prezzo7,49€ in Amazon

Trucchi per usare le prese in Inghilterra

Trucco 1: per Evitare di Acquistare diversi Adattatori Inglesi

Magari non ve ne sarete accorti, ma al giorno d’oggi siamo tutti connessi e quindi abbiamo bisogno di collegare alla corrente più dispositivi (di solito contemporaneamente), come il caricabatterie del telefono, del computer oppure il ferro da stiro. Per questo motivo molte persone comprano due o tre adattatori. Ma c’è un trucco molto più efficiente!

Quando siete ancora in Italia comprate una semplicissima ciabatta, poi, una volta in Inghilterra, recatevi a un qualunque negozio di ferramenta e comprate una spina inglese dotata di fusibile 13A (chiedete al commesso: “13 Amp Plug”). A quel punto, dovrete solamente cambiare la spina italiana con quella inglese e sarà possibile collegare tutti i dispositivi che desiderate allo stesso tempo.

ciabatta-spina-inglese

Trucco 2: Utilizzare le Prese in Inghilterra Senza Adattatore

Importante Attenzione, questo trucco è per le emergenze e potrebbe essere pericoloso. Utilizzalo a tuo rischio e pericolo.

adattatore di spina di Regno Unito UK

Potrà sembrare poco ortodosso ma funziona! Avrete solo bisogno di inserire qualcosa nel foro di messa a terra (foro superiore che non fa da “presa”), per sbloccare i blocchi attivi (che sono i due fori sottostanti). Alcune idee: un pezzo di bacchette cinesi, un bastoncino di lecca-lecca, il cappuccio della bic ecc. (se ne conoscete altri inseriteli in un commento).

Una volta che i portelli della presa saranno aperti, basterà inserire la spina italiana. Dal momento che i perni di questa sono rotondi, mentre i fori della presa inglese sono quadrati, l’azione potrà risultare un po’ complicata, ma vi assicuro che la spina entrerà. E poi, funziona perfettamente!

##

Spero di non aver dimenticato nulla. Se conoscete qualche altro trucco o avete esperienza con le prese britanniche, lasciate pure un commento. 😉

Ti piace?

Forse ti interessa:

  • Andre

    Guida molto utile 🙂 Io ho trovato un adattatore universale (che quindi può fare anche il lavoro inverso da UK a Europea) su Amazon a 3 euro e 70 con spese di spedizione incluse e ottime recensioni, ne ho ordinati 2 🙂

  • Fabrizio Silveri

    Ma esistono gli adattatori alle spine a tre pin, quelle con la messa a terra? Non lo trovo da nessuna parte