Metro di Londra: la Guida Completa

linee della metro di londra

Se il modo migliore per spostarsi tra le città del Regno Unito è il treno, il mezzo migliore per muoversi all’interno della capitale è la metro di Londra.

Anche se all’inizio potresti faticare un po’ ad orientarti all’interno dell’intrico formato dalle linee della metro di Londra, una volta fatto l’occhio alla mappa sarà un gioco da ragazzi! Che tu voglia andare al lavoro, a fare shopping o a divertirti, non c’è luogo che la metro di Londra non raggiungano.

In questo articolo ti mostrerò i tempi di percorrenza delle varie linee della metro di Londra, ti informerò sui prezzi e ti esporrò la divisione della metro di Londra in zone, oltre a darti qualche consiglio pratico.

Le Linee della Metro di Londra

La Tube, o la London Underground, ha una rete molto estesa di linee che coprono praticamente l’intera città. L’esensione totale è di oltre 1.572 kmq, più di 15 volte di quella di Milano, che a stento arriva a 100 kmq.

In totale, le linee della metro di Londra sono 11. Oltre a queste “ufficiali”, per capirci, se ne aggiungono due: la DLR (Docklands Light Railway) e la London Overground, anch’esse integrate nella rete anche se portno nomim diversi. Quindi alla fine ci sono 13 linee della metro di Londra.

La DLR serve le zone Est e Sud Est di Londra, ed è collegata alle linee della metro di Londra ramite le stazioni di Bank, Tower Hill, Shadwell, Stratford, Bow, Heron Quays, Canning Town, Canary Wharf. Arriva anche al London City Airport.

I treni della DLR hanno la particolarità di essere più piccoli e leggeri, e di non avere un autista. Su ogni treno c’è un dipendente incaricato di controllare che i passeggeri non salgano senza biglietto o senza abbonamento. Nel caso in cui il computer si guastasse, questo stesso addetto può guidare il treno.

L’Overground è una linea ferroviaria suburbana a nord della capitale britannica e copre la zona opposta alla DLR: Nor e Nord Ovest. Come suggerisce il nome, la maggior parte dei percorsi dell’Overground è in superficie.

Gran parte delle sue linee rientrano nella zona 2, perciò è conveniente (e un po’ più economico) utilizzare l’Overground per spostarsi fra le attrazioni di Londra.

Conviene prendere in considerazione la pianificazione dei tuoi viaggi lungo le linee della metro di Londra, così da non avere sorprese. Puoi usare questo travel planner di Transport for London.

Comunque ti lascio anche la mappa della metro di Londra da scaricare.

La Mappa Interattiva della Metro di Londra: Trova le Linee e le Stazioni

Prezzi

I prezzi della metro di Londra non sono bassi e variano pricipalmente in base alle zone in cui ci si sposta. Questi sono i prezzi per un biglietto singolo, cioè per un solo viaggio. Puoi acquistare sia biglietti singoli che una Oyster Card.

  • Zone 1-3: £4,90
  • Zone 1-5: £,.90
  • Zone 1-6: £6,00
  • Zone 1-7: £7,40
  • Zone 1-9: £8,50

Questi prezzi valgono anche per i treni della DLR, ma ricorda che comunque sono i prezzi per un singolo

viaggio: puoi noare come sia più conveniente fare la Oyster Card.

La DLR comprende anche, pagando un biglietto extra, la Rail e la River Rover. Quest’utlima ti dà accesso ai River Bus per spostarti tramite battelli lungo il fiume Tamigi. Questo biglietto costa 10 sterline.

La maggior parte delle linee dell’Overground ha per lo più gli stessi prezzi, ma ce ne sono alcune un po’ più economiche. Il prezzo comunque dipende dalla ratta che vuoi percorrere.

Ancora una volta, il sito della TFL è utilissimo: con il  Single Fare Finder puoi calcolare esattamente quanto ti costerà esattamenteil biglietto della metro di cui hai bisogno.

Oyster Card

Se vuoi risparmiare sul trasporto a Londra e in particolare sulla metro di Londra ti conviene affittare una Oyster Card, una sorta di abbonamento per il trasporto pubblico di Londra. Con la Oyster Card avrai degli sconti sui biglietti.

Se scegli l’opzione chiamata Pay as you Go, pagherai esattamente per quanto viaggi.

  • Zona 1: £2,40 – £2,40
  • Zona 2: £2,90 – £2,40
  • Zona 3: £3,30 – £2,80
  • Zona 4: £3,90 – £2,80
  • Zona 5: £4,70 – £3,10
  • Zona 6: £5,10 – £5,10

I primi prezzi riportati per ogni zona sono da intendersi come le tariffe da pagare nell’ora di punta, gli altri si riferiscono a tutti gli altri orari.

Inoltre la Oyster Card prevede un limite di spesa giornaliero chiamato daily cap, grazie al quale non pagherai più di una certa cifra. Con il daily cap puoi viaggiare quanto vuoi durante la giornata, e quando hai raggiunto il tetto massimo di spesa puoi continuare a spostarti senza che ti venga addebitata alcuna sterilna fino al giorno successivo.

Sappi che le zone più frequentate sono quelle dalla 1 alla 3: se decidi di spostarti in queta parte della città non spenderai più di £7,70. Se invece hai necessità di viaggaire anche nelle altre zone, il massimo che puoi arrivare a spendere (spingendoti fino alla zona 9) sono £17,20.

Con questo tipo di pagamento non hai necessità di sapere in anticipo quale sarà il percorso migliore per te. Puoi essere un po’ più flessibile nel corso della giornata, senza dover comprare altri biglietti.

Se i tuoi viaggi attraversano solo determinate zone oltre la 1, ti consiglio di dare un’occhiata alla tabella ufficiale del Transports for London, dove son ben specificati tutti i prezzi e gli sconti dei vari biglietti. Come abbiamo visto, il sito della TFL è ottimo per spostarsi sulle linee della metro di Londra.

Tutto quello che ti ho detto dovrebbe esserti sufficiente per riuscire a spostarti con la metro di Londra senza spendere troppo. Se poi aggiungi qualche trucchetto che vado a spiegarti di seguito, non risparmierai solo denaro ma anche tempo.

Mi raccomando, ricordati di passare la tesserasul lettore sia all’entrata che all’uscita della metro. E’ il modo per farti addebitare il giusto pagamento per quanto hai viaggiato e per non rischiare di incorrere in una sanzione.

Travelcards

Abbiamo parlato della Oyster Card fino ad ora per poter viaggiare sulla metro di Londra a buon prezzo, ma devi tenere a mente che ci sono diversi titoli di viaggio che offrono diversi servizi.

Puoi trovarle di diversa durata:  quella che dura solo un giorno è il normale biglietto cartaceo, mentre sulla Oyster Card pui caricare abbonamenti settimanali, mensili o annuali.

Sistema Contactless

Da un po’ di anni puoi utilizzare la tua carta di credito con il sistema contactless come se fosse una Oyster Card. Le tariffe non cambiano, sono esasttamente uguali, ma i soldi verranno detrati direttamente dal tuo conto bancario.

Se la tua carta di credito è in euro, la tua banca si occuperà di del tasso di cambio, anche se ciò potrebbe implicare una piccola commissione nascosta. Per questo ti consiglio di aprire un conto in banca nel Regno Unito.

Orari della Metro di Londra

La metro di Londra opera dalle 5 del mattino a mezzanotte. A quell’ora gli ultimi treni lasciano le proprie stazioni di partenza, perciò il servizio è di fatto esteso fino all’una del mattino.

I treni sono abbastanza frequenti sulle linee della metro di Londra, quindi non disperare se ne perdi uno. Se tutto va bene, dovrai aspettare massimo due o tre minuti sulla rete normale.

I treni sulle altre reti hanno una frequenza leggermente inferiore: sulla DLR ne passa uno ogni 10 minuti, mentre sulla Overground, a seconda della linea e del giorno, passano dai due ai quattro treni all’ora.

  • Sulla North London Line, passano quattro treni all’ora da lunedì al sabato; a partire dalle 20.00 ne passano tre. La domenica due.
  • La West London Line fornisce due treni all’ora, indipendentemente dal giorno.
  • Anche la Gospel Oak to Barking Line ha due treni all’ora dal lunedì al sabato. Nell’ora di punta, potrebbero diventare tre.
  • Sulla Watford DC Line passano quattro treni all’ora da lunedì al sabato. Come per altre linee, la domenica i treni sono ridotti a due.

Servizio Notturno della Metro di Londra

Dal 2016, la metro di Londra offre anche un servizio notturno, che opera fino alle 4.30. Sulle linee Victoria e Jubilee ci sono treni ogni 10 minuti, così come tra White City e Laytonstone sulla Central Line: su questa linea, tra Ealing Broadway e White City e tra Laytonstone e Loughton passano treni ogni 20 minuti.

Sulla Northern Line ci sono trni tra Morden e Camden Town ogni 8 minuti e tra Camden Town e High Barnet ogni 15.

Infine sulla Piccadilly Line ci sono treni tra Cockfoster e il terminal 5 di Heathrow ogni 10 minuti.

Il prezzo è uguale a quello della metro di Londra diurna.

Mappa della Metro di Londra Notturna

Zone della Metro di Londra

Le linee della metro di Londra, così come la città, sono divise in 9 zone, e le tariffe variano, a salire, ogni tre zone: le zone dalla 1 alla 3 hanno un prezzo, quelle dalla 4 alla 6 un altro e quelle dalla 7 alla 9 un altro ancora.

La maggior parte delle attrazioni turistiche si trovano nelle zone 1 e 2, quindi non è molto costoso visitarle tutte spostandosi con la metro di Londra. Se vuoi vedere i monumenti principali non dovrai uscire dalla zona 2, anche se c’è qualcosa anche al di fuori. L’aeroporto di Heathrow di trova nella seconda fascia, precisamente nella zona 2. Ovviamente, come su tutti i mezzi pubblici di Londra, puoi utilizzare la Oyster Card o una Travelcard.

Come Orientarsi nella Metro di Londra

Probabilmente il simbolo della metro di Londra è fra i più riconoscibili al mondo. Quello che posso dire con certezza, è che i suoi tunnel sono i più antichi del mondo: questa è una caratteristica che rende la metro di Londra un’attrazione degna di essere fotografata ma che necessita anche diversi ammodernamenti.

Proprio come non ti puoi definire un buon romano se speri di fermare un taxi al primo colpo, così non ti puoi definire un buon londinese se non percorri i tunnel della metro di Londra come se fossero il corridoio di casa tua. E’ abbastanza frequente vedere turisti smarriti percorrere i diversi piani in tutte le direzioni possibili.

Sistema della Metro di Londra

Sebbene quello delle linee della metro di Londra sia un sistema molto complesso, è ben segnalato; nonostante ciò ti consiglio di avere sempre una mappa con te. Il sistema della metro di Londra ha una particolarità: i tunnel sono contrassegnati dai punti cardinali.

Ma… se non so dove stia il Nord a casa mia, come faccio a trovarlo a Londra?

Non ti devi preoccupare. Mappa alla mano, è semplice capire in che stazione ti trovi e in quale vuoi andare. Osservando sulla mappa in quale zona della città si trova la tua stazione di arrivo (Nord, Sud, Est, Ovest), capirai quale direzione seguire nei tunnel.

Sapendo quale linea devi prendere e dove si trovi la tua stazione d’arrivo rispetto alla tua posizione, devi solo cercare il cartellone rappresentante la tua linea e prendere la direzione verso il punto cardinale corrispondente. I punti cardinali nella metro di Londra sono contrassegnati in questo modo:

  • NORD: Northbound
  • SUD: Southbound
  • EST: Eastbound
  • OVEST: Westbound

Una volta sulla piattaforma giusta, stai attento, perché sulla stessa piattaforma potrebbero passare treni con destinazioni finali diverse. Guarda sul cartellone il capolinea, e sali sul treno che riporta in testa il nome di quella stazione.

Un’altra cosa che devi tenere a mente è di passare la tua Oyster Card  sul lettore giallo o su quello rosa. All’inizio del tuo viaggio devi passare la carta sul lettore giallo; se ne incontri uno rosa durante un cambio devi passare la carta anche su quello in modo tale che ti venga addebitata la tariffa corretta.

Stazioni e Linee della Metro di Londra

Circa  stazioni  300 stazioni e 12 linee diverse formano questo complesso sistema di passaggi, scale mobili e tunnel che si estende nel sottosuolo di Londra per un totale di 408 km. Detto questo, armati di voglia di camminare! Comunque non preoccuparti: come in tutte le cose,  la pratica rende perfetti. E questo articolo ti fa già partire col piede giusto.

Come accade nelle metro di Roma o Milano, ogni stazione della metro di Londra è contrassegnata da un nome e un colore.

Occorre conoscere qualche dato prima di continuare. Per iniziare, come curiosità, posso dirti che si stima che circa 3 milioni di persone utilizzino la metro di Londra ogni giorno. Perciò nel caso in cui perdessi l’orientamento non avrai sicuramente problemi a trovare qualcuno a cui chiedere indicazioni o qualcun altro che si è perso come te. Mal comune mezzo gaudio, dicono.

I treni passano in media ogni 5 minuti, quindi non erderai troppo tempo ad asettare sul binario. Inoltre, essendo la rete così ampia, ti troverai sempre relativamente vicino a una stazione.

Come sulla DLR o sugli autobus, anche sulla metro di Londra puoi utilizzare la Oyster Card (che corrisponde ai nostri abbonamenti), o la Travelcard. I prezzi saranno sempre più convenienti di tutti quelli che ti ho mostrato prima: comprare un biglietto singolo ti può costare fin a tre volte di più. I biglietti, le Travelcard e la Oyster Card possono essere acquistati in qualsiasi stazione presso la biglietteria.

Una delle migliori app per muoverti all’interno della metro di Londra senza perderti è Citymapper. Puoi utilizzarla da computer o scaricarla per iOS e Android.

Con questa app puoi trovare con precisione il percorso migliore per arrivare a destinazione, e tutto offline. Puoi scaricare la mappa della metro di Londra, delle linee del treno e degli autobus.

Consigli Pratici per Muoversi nella Metro di Londra

1. Scale Mobili: è il consiglio più importante. Fondamentalmente si tratta di  tenere la destra se vuoi stare fermo, o la sinistra se desideri salire o scendere camminando. Tienilo a mente: è facile finire in una lite per un errore sulle scale mobili.

2. Evita le ore di punta: se puoi fare a meno della metro nell’ora di punta (7.30-9.30) evita di prenderla. E’ praticamente impossibile muoversi e la mischia è assicurata.

3. Occhio alle multe: ricorda sempre di passare la Oyster Card sul lettore, sia quando sali che quando scendi, o di comprare il biglietto giusto per la zona in cui ti tai recando. La sanzione più leggera è di £80,00 (£40,00 se pagate entro 21 giorni), la multa può arrivare anche a £1000,00.

4. Non preoccuparti della frequenza: la frequenza dei treni sulle linee della metro di Londra è molto alta; se ne perdi uno non dovrai apettare moltissimo per quello dopo.

Chiedere un Risarcimento per il Ritardo

Come accade in tutte le grandi città, è possibile che la metro di Londra qualche volta manchi al suo dovere. Questo problema si riverserà su di te, che tu viva lì o sia un turista: quello  che forse non sai è che  come utente hai diritto a richiedere un rusarcimento per i ritardi della Tube.

Puoi richiedere un risarcimento per ogni ritardo sulla linea che supera i 15 minuti. E’ così facile? Ovviamente no: il ritardo deve dipendere da ragioni che la Transports of London può controllare, e inoltre devi fare ricorso entro 28 giorni dal ritardo subito.

Tutto ciò che devi fare per chiedere un rimborso è compilare un semplice modulo che trovi sul sito della Transports of London, in particolare nella sezione Service Delay Refunds Il reclamo viene solitamente elaboato in 21 giorni. In questo lassso di tempo dovresti ricevere nella tua casella di posta una lettera con un coupon del valore dell’importo rimborsato.

Per sapere se il tuo treno ha subito un ritardo, utilizza il Journey Planner della stessa Transports for London, applicazioni come Tube Refund o siti web come My Tube Was Late.


In breve, utilizzare a metro di Londra è un’attività che le prime volte va per tentativi, ma che a poco a poco ti trasformerà in un perfetto londinese.

Spero che questo articolo sulle linee della metro di Londra ti possa essere utile. Se ti va puoi lasciarci i tuoi suggerimenti e i tuoi commenti più in basso 🙂