London Eye: ne vale la pena?

Cos’è la prima cosa che vi viene in mente quando pensate a Londra? E quando vi chiedono cosa vedere a Londra? Beh, facilmente vi verranno in mente il Big Ben, il Tower Bridge o Buckingham Palace prima di una ruota panoramica…

Però la ruota panoramica che c’è a Londra, il cosiddetto London Eye (l’Occhio di Londra, per chi non mastica la lingua) è una delle cartoline più famose della capitale londinese. E dal punto più alto si può vedere tutto quello che abbiamo detto nel paragrafo precedente.

Questa ruota panoramica che misura circa 135 metri di altezza è situata al lato di Westminster bridge, vicinissima al Big Ben. È perfettamente raggiungibile in metro o bus, come preferite. Ovviamente oltre al taxi, all’ auto o all’andare a piedi.

Londra: come arrivare al London Eye

Se volete prendere la metro, la migliore opzione è scendere proprio a Westminster. Le linee Circle, Central e Jubilee arrivano fin lì. Si può scendere anche a Waterloo, che non è molto lontana,  dove arrivano ulteriori linee (Bakerloo, Jubilee, Northern e Waterloo & City).

Se invece preferite prendere un autobus, le migliori opzioni sono le linee 77, 211 e 381 che sono quelle che più si avvicinano alla ruota.

Quanto costa il biglietto?

Per molti, il ticket per il London Eye non è proprio economico. Senza beneficiare di alcun tipo di sconto l’entrata costa 23.50£. Comunque, ci sono alcuni modi per ridurre il prezzo del ticket. Occhio: la London Pass NON INCLUDE SCONTI per la ruota panoramica.

Il primo modo è comprare il biglietto in anticipo su internet. Così, si ha diritto al biglietto che include il giro di 30 minuti e il pass per il 4D che è lì vicino (più avanti ne parleremo) e riceve il 15% di sconto, e costa 19.97£.

C’è da notare che lo stesso ticket è 6 volte meno costoso per i ragazzi tra i 4 e i 16 anni (costa 14.87£ con il 15% di sconto). I minori di 4 anni entrano gratis.

Esistono altri due pass: il ticket Famiglia (due adulti e due bambini), che costa 82£ senza sconto –69.70£ con il 15%–; e il ticket senior che costa poco meno (17.85£ sconto incluso).

Tuttavia, la più interessante delle opzioni è il ticket Day and Night Experience. Per 25.65£ (sconto del 10% incluso, sono 28.75£ in biglietteria) si possono fare DUE giri sulla ruota, uno di giorno e uno di notte, insieme agli stessi vantaggi del biglietto normale.

Per usare questo biglietto bisogna andare una volta tra le 10:00 e le 16:30 e l’altra a partire dalle 16:30. Così si potrà salire due volte sulla ruota e vedere Londra dall’alto sia il giorno che la notte.

Orari del London Eye

Il London Eye è aperto tutti i giorni, eccetto il 25 Dicembre e i giorni di manutenzione annuale: dall’ 11 al 22 di Gennaio nel 2016.

Durante l’anno l’orario cambia. Fino al 25 di Marzo è aperto dalle 10 del mattino alle 20:30. Da qui all’ 11 di Aprile fino alle 21:30, e così fino alla fine di Aprile.

A Maggio, questo orario è rispettuto solo il venerdì e il sabato. Dal lunedì al giovedì chiude alle 21:00 fino al 27, giorno in cui tornerà a chiudere alle 21:30. E così fino al 6 Giugno, che riprende gli stessi orari di Aprile. Infine a Luglio e Agosto rimane aperto dalle 10:00 alle 21:30.

A partire da Settembre chiude di nuovo alle 20:30 e così fino alla fine dell’anno.

Alcuni giorni, chiaramente, fanno eccezione:

  • Il giorno di San Valentino (14 Febbraio) aperto fino alle 22:00
  • Alla vigilia di Natale chiude alle 17:30
  • Alla vigilia di Capodanno chiude alle 15:00

Perché vale la pena di salire sul London Eye?

 Il Palazzo di Westminster e il Big Ben visti dal London Eye</p> <p>
Il Palazzo di Westminster e il Big Ben visti dal London Eye

Il giro sulla ruota più alta d’ Europa dura almeno mezz’ora, il che in qualche modo compensa il costo del biglietto. Se la nebbia lo permette, la vista della città è impressionante, arriva a coprire i 40 chilometri di visibilità nel punto più alto.

In più con lo stesso biglietto si può accedere al “4D Experience”, un corto in 3D che include anche effetti come acqua e nebbia durante la proiezione.

Tutte le cabine sono riscaldate e completamente fatte di cristallo, per fare in modo che non passi mai aria fredda e che non vi perdiate nessun dettaglio per colpa di un pannello o una colonna fastidiosi. E in più c’è una panca al centro di essa nel caso ci si voglia sedere un momento.

E dopo, se volete, avrete l’opportunità di comprare la foto che vi scattano dentro la cabina.

Curiosità sul London Eye

Il London Eye è stato inaugurato nel 2000, ed è per questo che è conosciuto anche come la Millennium Wheel (Ruota del Millennio), un modo in più per celebrare l’avvento del nuovo millennio.

Attualmente è la ruota panoramica più alta d’Europa, tuttavia non è la più alta al mondo. Questo posto va assegnato al Singapore Flyer, i cui 165 metri di altezza sono stati inaugurati nel 2008. Con 135 metri, il London Eye è la terza ruota panoramica più alta del mondo, dopo quella di Singapore e la Stella di Nanchang, in Cina (160m).

Le cabine si muovono a una velocità di 0.26 metri al secondo. Per farvi capire, poco più del doppio della massima velocità di una tartaruga. Non è né uno scherzo ne un’esagerazione, è davvero la velocità massima di una tartaruga.

In totale, il London Eye conta 32 cabine. Il numero non è casuale: 32 è il numero dei quartieri di Londra, e per questo gli architetti decisero che sarebbe stato un bel modo di renderle omaggio e far sì che l’attrazione si convertisse in un simbolo.

È evidente che hanno raggiunto il loro obiettivo, perché da allora la cartolina di Londra con la ruota sullo sfondo è un classico e tutti l’hanno vista almeno una volta. Ormai è quasi un’istituzione. E ovviamente come minimo vale la pena farcisi almeno un giro.

Se volete aggiungere qualche informazione fatelo nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo non esitate, e mettete ‘Mi piace’ su Facebook! 🙂