Esame IELTS: Come Prepararlo Per Conto Tuo

Post aggiornato su 
libri preparare ielts essame

Se sei arrivato fino a qua è perché hai bisogno di certificare il tuo livello d’ inglese attraverso l’esame dello IELTS.

Tranquillo, non sei né il primo né l’ultimo, e in questo post cercherò di aiutarti affinché tu possa passarlo con il miglior voto possibile.

International English Language Testing System (IELTS) Informazione Necessaria

Per i nuovi arrivati, l’esame dello IELTS (International English Language Testing System) è, come indica il nome stesso, un sistema internazionale di riconoscimento del livello di inglese. La sua caratteristica principale è che valuta il tuo livello di inglese, senza preferenza alcuna tra l’inglese britannico e quello americano.

Se vuoi studiare in un’università o ottenere un visto di lavoro in Inghilterra, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti o Canada, sicuramente dovrai presentare una certificazione linguistica come lo IELTS e dimostrare che possiedi un livello di inglese sufficientemente buono.

L’esame dello IELTS è gestito in maniera unica dal British Council, dall‘Università di Cambridge e dal dipartimento dell’educazione Australiano. In questa pagina web potrai vedere che esistono più di 9.000 organizzazioni in tutto il mondo, che riconoscono questo certificato.

Nonostante abbiano la stessa struttura, esistono due versioni dell’Esame dello IELTS:

  • IELTS Academic: le domande hanno un contenuto accademico. E’ richiesto quando vai a studiare in un’università o in un’istituzione, dove viene utilizzato l’inglese come lingua principale.
  • IELTS General Training: le domande sono più incentrate nella vita reale. E’ richiesto quando fai domanda per  un visto per un paese di  lingua inglese.

Entrambi si possono fare o in maniera cartacea (paper based) o con il computer (computer based), però sia la struttura che le tempistiche, sono esattamente le stesse.

Nello IELTS non c’è una prova per ogni livello come per gli esami del Cambridge: si tratta invece di un unico esame nel quale puoi ottenere un punteggio dallo O al 9, che corrisponde ad un livello di inglese diverso. Per esempio, un punteggio di 5,5 corrisponde ad un B2 (First certificate). Più avanti vedremo le equivalenze con i punteggi dello IELTS e con i diversi livelli di inglese.

L’esame dello IELTS presenta la seguente struttura:

  • Listening: 30 minuti
  • Reading: 60 minuti
  • Writing: 60 minuti
  • Speaking: 11 – 14 minuti

Il certificato dello IELTS non scade, ma normalmente viene richiesto il rinnovo dopo 2 anni dal momento in cui lo hai ottenuto.

Esame dello IELTS

E’ una Buona Idea Preparare lo IELTS con una Scuola?

Le scuole di lingua sono uno strumento in più per apprendere inglese, ma non sono sempre il mezzo più adeguato.

La maggior parte di esse si basano sul classico metodo di seguire il libro di testo. L’alunno a casa svolgerà dei compiti riguardanti le pagine o l’unità corrispondenti, che verranno corretti dal professore i giorni seguenti.

Perciò il professore si incaricherà semplicemente di ripetere alla lavagna la lezione contenuta nell’unità del libro e di comprovare che gli alunni abbiano realizzato gli esercizi teorici del giorno precedente.

Capisco che ci siano delle persone che hanno bisogno di avere qualcuno che li spinga a studiare, nello stesso modo in cui qualcuno si affida ad un personal trainer per motivarsi ad andare in palestra.

Però forse frequentare una scuola di lingua non è il metodo più appropriato. Non sarà forse meglio comprarsi i migliori libri ed affidarsi alle loro risposte? In questo modo risparmieremmo tempo, denaro, flessibilità e soprattutto voglia di imparare l’inglese, dato che andare a scuola e farsi correggere gli esercizi, non è assolutamente stimolante.

Il mio consiglio: acquista i libri specifici per preparare lo IELTS per conto tuo e preparati un piano di studio dove si stabilisca quando ti metterai a studiare, che libri studiare,ecc. Comincia a studiare l’inglese in maniera autonoma!

Come Preparare l’Esame dello IELTS da Solo

Come abbiamo già commentato, lo IELTS è un esame che non funziona approvandolo o meno. Semplicemente, a seconda del voto che ottieni, si certifica un determinato livello di inglese.

Quindi, devi avere bene in chiaro quale sia il voto che ti viene richiesto dall’istituzione per la quale studierai o lavorerai. Inoltre, è molto comune richiedere come voto generale, il voto minimo per ognuna delle parti dell’esame.

In un esame che ha una votazione dallo O al 9, ogni punto è cruciale. Un solo punto fa la differenza per poter ottenere il voto che desideri. Quindi dobbiamo preparare lo IELTS con l’obiettivo puntare al punteggio più alto.

Qual è la cosa positiva? Che in questo esame non troverai sorprese. Ha sempre la sessa struttura e tipo di esercizio. Per questo il segreto sta nell’esercitarsi il più possibile.

Ciò che dobbiamo fare è imparare a fare l’esame secondo le modalità richieste: durata di ogni parte, lunghezza massima di ogni esercizio, tipo di domande, ecc.

Se riesci a dominare l’esame, no avrai problemi nel superarlo con successo. Dopo un lungo esercitarsi e far pratica con i libri che ti mostreremo in seguito, una volta arrivato all’esame sarà per te solo un “esercizio in più tra i vari che hai fatto a casa”.

Formula del successo: libri accademici + sforzo + costanza= risultato ben garantito

Il metodo di lavoro è il seguente: fare un’unità del libro e poi controllare le risposte per correggerlo. In ogni unità poi ti poi fare uno schema per fissare i concetti, e se continui ad essere confuso, potrai sempre cancellare le risposte e fare di nuovo gli esercizi per esercitarti.

Non è possibile stilare un piano di studio comune a tutti, dato che la cosa migliore di questo metodo è che scegli TU quanto studiare e quanto tempo dedicarci. Più sono le ore che gli dedicherai alla settimana, prima potrai fare l’esame.

Potrai pensare che i libri sono noiosi, ma è assolutamente il contrario: i libri sono fatti molto bene e  sono interessanti e sono pensati soprattutto per studenti che decidono di lavorare in maniera indipendente.

E’ vero che i libri non sono molto economici, ma questo è dovuto al fatto che sono di buona qualità, contengono tutte le risposte che ti servono e hanno in dotazione anche CD e DVD necessari per preparare ogni parte dell’esame. Inoltre il prezzo di tutti e tre i libri è molto più economico rispetto ad un solo mese in accademia.

I libri per Preparare lo IELTS

Questi tre libri sono tutto quello che ti serve per preparare lo IELTS da solo:

Guida Ufficiar + Esami precedenti + Errori Comuni

Libri di testo esame IELTS

 

[amazon box=”1107620694″]

Pensato specialmente per preparare lo IELTS in maniera autonoma (sia la versione Academic che quella General Training). Questo libro di Cambridge (istituzione incaricata dell’esame), sarà il nostro principale strumento di studio.

Un libro molto utile, con il quale non solo miglioreremo il nostro livello di inglese, ma ci preparerà anche per il giorno dell’esame. E’ diviso in unità tematiche molto interessanti, con esercizi incentrati in ognuna delle parti dello IELTS.

Naturalmente include anche tutte le risposte ed i CD riguardanti i differenti esercizi dei libri. Include inoltre alcuni DVD molto utili per prepararti allo speaking. La verità è che si tratta di un libro molto completo, sul quale basare la nostra preparazione per l’esame dello IELTS.

[/amazon]

[amazon box=”052112820X”]

Libro con 6 esami completi dello IELTS e le relative risposte. Senza dubbio questo libro è essenziale e ci permette di praticare ripetutamente gli esami precedenti. In questo modo, il giorno dell’esame ci sembrerà semplicemente un’ulteriore esercitazione. 

Questo libro è perfetto per fare “esercitazioni dell’esame” con il massimo del tempo previsto per ogni parte.

Questo libro è fantastico perché permette di vedere i criteri con i quali gli esaminatori valutano l’esame. Ci torna molto utile sapere cosa pesa di più nella parte del writing, cosa ci si aspetta dalle risposte nello speaking, ecc. Soprattutto, potremo capire cosa fa si che una domanda ottenga un certo punteggio rispetto ad un altro. 

[/amazon]

[amazon box=”0521692474″]

E’ un libro molto utile soprattutto per l’ultimo ripasso. Per quanto ci prepariamo molto bene a superare un esame, o nonostante il livello di inglese che possediamo, il giorno dell’esame è quasi inevitabile commettere errori a causa dell’agitazione, o semplicemente perché quella determinata domanda era molto specifica. 

Per quello conviene sapere molto bene quali sono gli errori tipici che commettono gli studenti in ognuna delle parti dello IELTS e come evitarli. In questo modo possiamo prepararci per superare con successo quegli esercizi nei quali falliscono la maggior parte degli studenti.  

[/amazon]

Libri di Lettura in Inglese per lo IELTS:

Oltre ai libri di testo anteriormente citati, è molto consigliato il fatto di completare lo studio con delle buone letture in inglese. Se leggi in inglese, imparerai più rapidamente la lingua ed il processo sarà molto più facile:

  • Migliorerai la comprensione scritta (reading)
  • Obbligherai il tuo cervello a pensare e processare le informazioni in inglese
  • Commetterai meno errori ortografici, dato che ti abituerai a vedere come si scrivono le parole
  • Aumenterai il tuo vocabolario e le tue espressioni
  • Migliorare lo speaking (pronuncia) ed il listening, dato che questi libri includono l’audio-libro, e quindi puoi leggere mentre ascolti.
  • In fine, ti consigliamo di fare un riassunto di ogni capitolo, per rinforzare il writing.

Bastano solo 10 minuti al giorno, e sono molti i benefici che ti apporta, come puoi vedere. Puoi leggere in questo post quali sono i migliori libri da leggere in inglese, suddivisi per livelli, da leggere in inglese. Fai il test di livello e scegli 2 o 3 libri corrispondenti al tuo:

I Migliori Libri Suddivisi per Livello da Leggere in Inglese

Analisi delle Parti dello IELTS

Come sai, l’esame dello IELTS è suddiviso in quattro macro parti: Reading, Listening, Writing e Speaking. In seguito, analizzeremo ognuna di queste in dettaglio.

a) Reading nello IELTS 

In questa sezione di 60 minuti, ci troveremo di fronte a 3 testi (20 minuti per testo), dai quali sono state estratte 40 domande distribuite in 7 esercizi, strettamente legate al contenuto del testo. Questi esercizi hanno come obiettivo quello di testare il nostro livello di comprensione scritta, e di valutare la maniera nella quale riusciamo a riconoscere l’argomento logico ed il proposito dell’autore.

Analizziamo ora in dettaglio ognuno di questi 7 esercizi:

  1. Per ogni affermazione dovremo indicare se è vera, se ha delle lacune o se non compare affatto nel testo. (testo 1)
  2. Esercizio di risposta multipla riguardo il contenuto del testo. (testo 1)
  3. Esercizio dove dovremo collegare ognuna delle affermazioni fatte. (testo 2)
  4. Con l’informazione offerta, dobbiamo scrivere una o due parole che si trovano nel testo. (testo 2)
  5. Indicare l’affermazione corrispondente ad ogni testo. (testo 3)
  6. Dovremo nuovamente indicare se l’affermazione è vera, ha delle lacune, o se non compare affatto nel testo. (testo 3)
  7. Testo a buchi che dobbiamo riempire con una parola (o più) contenuta/e nel testo. (testo 3)

Come preparare la parte del Reading dello IELTS? 

  • Leggere in inglese per migliorare il vocabolario, phrasal verbs, la comprensione scritta, la velocità e l’analisi dell’informazione.
  • Guida Ufficiale per imparare a realizzare i diversi esercizi
  • Libro sugli Esami Precedenti per praticare il tipo di esercizi e i tempi utili.
  • Libro sugli Errori Comuni per fissare il nostro livello ed evitare errori il giorno dell’esame.

Da tenere in considerazione:

  • Il tempo è molto limitato: appena 20 minuti per testo + gli esercizi.
  • E’ molto importante in questa parte, conoscere a memoria i 7 esercizi, in modo tale da non perdere tempo.
  • Se una parola ha qualche errore ortografico, vale come sbagliata.
  • Nell’esercizio dove devi scrivere la parola più adatta, ci può essere più di una risposta corretta (Sinonimi).
  • E’ molto raccomandabile sottolineare l’informazione più rilevante di ogni paragrafo affinché tu possa cercare l’informazione con rapidità, mentre stai affrontando l’esercizio.

Qui puoi scaricare un esempio della parte del Reading nell’esame dello IELTS.

b) Listening IELTS

La parte del Listening dura 30 minuti ed è caratterizzata da 7 esercizi, ognuno dei quali si basa in uno dei 4 audio, e può variare da un colloquio ad una conversazione tra persone.

Si cerca di valutare la tua comprensione uditiva, ovvero la tua capacità di comprendere le idee principali e l’informazione dettagliata dei fatti, le opinioni ed attitudini dei soggetti, il proposito di un enunciato e la tua capacità di seguire lo svisceramento di un’idea.

Vediamo ora in dettagliato ognuno dei 4 esercizi:

  1. Conversazione tra due persone in una situazione della vita quotidiana
  2. Un monologo su un contesto sociale attuale
  3. Conversazione fino a 4 persone in un contesto educativo
  4. Un monologo su un tema accademico

Da questi, si sviluppano 7 esercizi:

  1. Testo a buchi da riempire con l’informazione dell’audio
  2. Tavola con dati numerici da riempire con l’informazione dell’audio
  3. Dovremo unire ogni soggetto con ognuna delle affermazioni
  4. Testo a buchi da riempire con l’informazione dell’audio
  5. Testo a buchi da riempire con l’informazione dell’audio
  6. Esercizio con domande a risposta multipla riguardo il contenuto dell’audio
  7. Tavola a buchi da riempire con l’informazione dell’audio

Come Prepararsi la Parte del Listening dello IELTS?

  • Leggere in inglese mentre ascoltiamo un audio-libro per migliorare la nostra comprensione uditiva
  • Guida ufficiale per imparare a realizzare ogni esercizio in maniera corretta.
  • Libro sugli Esami Anteriori per esercitarsi sul tipo di esercizio e sul tempo disponibile.

Da tenere in Considerazione:

  • Tutti gli audio si potranno ascoltare due volte, ma non ti fidare! Cerca di fare l’esercizio già la prima volta che lo ascolterai, così potrai rifarlo la seconda volta nel caso in cui non avessi capito qualcosa.
  • Prendi appunti in una brutta copia quando lo ritieni opportuno, nel foglio degli enunciati.
  • Se una risposta presenta un errore grammaticale o ortografico, conta come sbagliata.
  • Non ti preoccupare: di solito non ci sono problemi di acustica nell’aula dell’esame.

Qui puoi scaricare un esempio della parte del Listening nell’esame dello IELTS.

c) Speaking nello IELTS 

Questa sezione di 15 minuti è divisa in 3 parti ed ha come obiettivo quello di valutare la tua capacità di comprensione scritta.

  • Parte 1: l’esaminatore ti farà delle domande di carattere generale riguardo te stesso ed un’amplia gamma di temi conosciuti, come la casa, la famiglia, il lavoro, gli studi ed i tuoi interessi. Questa parte dura tra i 4 ed i 5 minuti.
  • Parte 2: ti verrà data un foglio di carta dove ti verrà chiesto di parlare di un tema in particolare. Avrai un minuto per preparare il tema del quale dovrai parare per un massimo di 2 minuti. L’esaminatore ti farà poi una o due domande sullo stesso tema.
  • Parte 3: ti verranno fatte ulteriori domande sule tema della Parte 2. Questa parte della prova dura dai 4 ai 5 minuti.

Come Preparare la Parte dello Speaking dello IELTS? 

  • Guida Ufficiale per imparare come rispondere ad ognuno dei 4 esercizi che dovremo affrontare nell’esame, imparando allo stesso tempo i connettori, le espressioni, le keywords, ecc.
  • Libro sugli Esami Anteriori per fare pratica con gli esercizi ed abituarci al tempo disponibile. E soprattutto vedere i criteri di correzione (cosa si aspetta da te l’esaminatore).
  • Ascolta gli audio-libri mentre leggi per garantire fluidità e migliorare la pronuncia.
  • Libro sugli Errori Comuni per rendere più solido il nostro livello ed evitare gli errori quotidiani.

Qualche Consiglio per la Parte dello Speaking:

  • Cerca di parlare il più possibile
  • Cecra di parlare con molta fluidità e cerca di essere spontaneo
  • Rilassati e parla con sicurezza
  • Sviluppa le risposte (non rispondere a monosillabi)
  • Puoi chiedere spiegazioni all’esaminatore se è necessario
  • Non ti imparare le risposte a memoria; l’esaminatore è abituato a questo, lo noterà e cambierà subito domanda.
  • Dato che le domande dell’esaminatore tendono ad essere abbastanza prevedibili, esercitati in tutto quello che è possibile.

Qui puoi vedere un esempio della parte dello speaking nell’esame dello IELTS:

Vedere una parte dello Speaking dello IELTS

d) Writing IELTS (60 min)

Questa parte è composta da due domande diverse, una parte di scrittura di 150 parole e un’altra di 250 parole. Nella prima, dobbiamo scrivere un testo riguardo un’informazione che ci hanno fornito sotto forma di qualsiasi formato (testo, immagine,ecc).

Rispetto alla seconda di 250 parole, ci danno un’informazione molto coincisa (un paio di righe) e in seguito, un’affermazione riguardante la stessa. Nella redazione del testo dobbiamo argomentare e spiegare se siamo d’accordo o no con quell’affermazione, esponendo brevemente diverse argomentazioni.

Come Preparare la Parte del Writing dello IELTS?

  • Guida Uffciale per imparare la struttura dei diversi tipi di testo ce possiamo incontrare nell’esame, oltre che imparare i connettori, le espressioni, le keywords, ecc.
  • Libro sugliEsami Anterioriper praticare il tipo di esercizi ed il tempo disponibile. E soprattutto vedere i criteri di correzione (che l’esaminatore si aspetta da te in ogni tipo di test).
  • Libro sugliErrori Comuni per consolidare il nostro livello ed evitare errori il giorno dell’esame.

Alcuni consigli per la parte del writing:

  • pianificare ognuno degli elaborati con uno schema di quello che scriveremo
  • utilizzare i paragrafi in maniera chiara e mettere un’idea in ogni paragrafo
  • non ripetere le idee usando parole differenti
  • Gestisci il tuo tempo correttamente; ricorda che l’elaborato 2 vale due volte più del primo
  • Suggerimento: dedicare approssimatamente 20 minuti per la prima prova e 40 per la seconda
  • Prestare attenzione alla quantità di parole necessarie a ogni testo; se supererai il massimo o starai sotto il minimo perderai punteggio
  • Attenzione all’ortografia e alla grammatica
  • Evitare il linguaggio informale

Puoi scaricare qui un esempio della parte del Writing nell’esame dello IELTS.

Risultati e Livelli del Test IELTS

A differenza di altri certificati d’inglese, nello IELTS non si viene né promossi né bocciati, e a seconda del voto che si prende si certifica un livello d’inglese o un altro.

Come si calcola il risultalo dell’IELTS?

Ognuna delle quattro sezioni si valuta in base a un punteggio che va da 0 a e successivamente si fa una media tra tutte. Dunque tutte le parti hanno lo stesso peso sul risultato finale.

Il voto finale è arrotondato per eccesso al numero intero o alla metà più vicina. Per esempio:

  • Una media di 6.125 si arrotonderà a 6.
  • Una media di 6.25 si arrotonderà a 6.5.
  • Una media di 6.875 punti si arrotonderà a 7.

Cosa Indica Ognuno dei Livelli dello IELTS?

Il risultato dello IELTS è diviso per livelli, dall’ 1 (il più basso) al 9 (il più alto), indicando ognuno di essi un diverso livello di abilità nell’uso del determinato linguaggio:

IELTS e RISULTATI DI INGLESE

Equivalenze Risultati IELTS

Analizziamo quale livello di inglese certifica ogni punteggio nell’esame dello IELTS secondo il CEFR, in questo post puoi vedere le equivalenze con altri significati e sistemi.

  • Punteggio inferiore ai 3,5 punti nello IELTS: non si certifica alcun livello d’inglese
  • Punteggio di 3,5 punti nello IELTS: Si certifica un livello A2 di Inglese,  che equivale all’esame KEY di Cambridge
  • Punteggio dai 4 ai 5 punti nell’IELTS: Si certifica un livello B1 di Inglese che equivale all’esame PET di Cambridge
  • Punteggio dai 5,5 ai 6,5 punti nell’IELTS: Si certifica un livello B2 di Inglese che equivale all’esame First di Cambridge
  • Punteggio dai 7 ai 8 punti nell’IELTS: Si certifica un livello C1 di Inglese che equivale all’esame Advanced di Cambridge
  • Punteggio dai 8 ai 9 punti nell’IELTS: Si certifica un livello C2 di Inglese che equivale all’esame Proficiency di Cambridge

Come Iscriversi all’Esame dell’IELTS

L’esame dell’IELTS può realizzarsi in una moltitudine di centri autorizzati in diverse date disponibili. Detti centri sono utilizzati solo a modo di sede della realizzazione dell’esame, cioè come spazio fisico che gli esaminatori possono disporre per la realizzazione della prova. Dopo gli esami sono spediti nel Regno Unito, dove vengono corretti dai correttori del British Council.

Registrarsi all’esame dell’IELTS è molto semplice:

  • Se ti stai iscrivendo a un corso di qualche accademia o istituzione, di solito l’istituzione stessa prenota una data d’esame per te. Addirittura alcune accademie più grandi sono centri esaminatori dell’IELTS.
  • Se vuoi prepare l’IELTS per conto tuo dovrai prenotare una data d’esame in maniera indipendete in internet.

Per registrarti allo IELTS  in maniera indipendente dobbiamo seguire questi semplici passi:

1. Entra nel sito dello IELTS e trova il centro a te più vicino nella tua città.

2. Una volta dentro il sito del tuo centro esaminatore, troverai le prossime date disponibili per realizzare l’esame. Seleziona la data più conveniente. Tieni in conto che dovrai prenotare il tuo esame con almeno un mese di anticipo.

3. Registrati con i tuoi dati personali e il tuo documento d’identità (Carta d’identità o passaporto)

4. Realizza il pagamento della tassa dell’esame. Dipende dal paese e dal centro esaminatore anche se non ci sono grandi differenze. Il prezzo gira intorno ai 200 euro.

5. Conferma che tutti i tuoi dati siano corretti, così come le date di svolgimento, l’ora e l’ubicazione esatta del centro, Tieni in conto che è possibile che le diverse sezioni dell’esame prendano luogo in due giorni distinti.

6. Stampa l’iscrizione che contiene il tuo numero d’identificazione personale dell’IELTS e portalo il giorno dell’esame insieme al tuo documento ufficiale d’identificazione (Carta d’identità o passaporto).

Per qualunque dubbio riguardo lo svolgimento dell’esame devi contattare il centro esaminatore.

Il Certificato dell0 IELTS

Il risultato dell’esame IELTS viene reso noto dopo 13 giorni. Puoi verificare tu stesso la votazione ottenuta online, con il tuo numero d’identificazione personale e il tuo codice candidato, che sarà disponibile per 28 giorni.

Tale risultato non è accettato in maniera ufficiale se non per nostro uso personale, cioè per sapere se dobbiamo rifare di nuovo l’esame. Per questo dopo poche settimane dall’annuncio dei risultati online riceverai per posta il tuo certificato ufficale IELTS. Tieni in conto che se spedisci questo documento a qualche istituzione non è comune che venga restituito. Per questo:

  • Il British Council offre il servizio gratuito di spedizione del certificato a un massimo di 5 istituzioni (università, consolati, etc.) Se hai bisogno di inviarlo a un numero maggiore di istituzione ci sarà un piccolo costo amministrativo da sostenere.
  • Riceverai due copie se sostieni l’esame per richiedere un visto per il Canada.
  • Puoi richiedere una copia extra al British Council nel caso che tu abbia bisogno (o credi di aver bisogno) di usare il certificato in futuro in un tempo massimo di due anni dalla realizzazione dell’esame.
  • Inoltra, se consegnerai il certificato di persona, potrai portare una fotocopia del certificato con l’originale e richiedere che certifichino la copia, cioè che confermino che la fotocopia corrisponde al titolo reale.

Nel certificato dell0 IELTS troverai  le tue informazioni personali e la qualificazione ottenuta in ciascuna delle sezioni, così come il risultato globale e la sua equivalenza con il Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue (CEFR):

Esame IELTS report

Il Giorno dell’Esame dell0 IELTS

Prima di tutto, stai tranquillo. Non è nulla più di un esame. Se hai fatto pratica con i materiali di cui abbiamo già parlato non avrai alcun problema a superarlo con successo. È solo un altro esame in più di quelli che già hai fatto a casa tua. Alcuni consigli che possono essere utili:

1. Controlla in anticipo la localizzazione del centro, come arrivare e l’ora dell’esame. È raccomandabile presentarsi con almeno un’ora di anticipo.

2. Gli esaminatori dell’IELTS sono molto esigenti con la sicurezza dell’esame, per questo è molto probabile che:

  • Dovrai mostrare il tuo documento di identificazione personale in varie occasioni.
  • Fare una fotografia.
  • Passare attraverso un metal detector e altri apparati elettronici.

3. Inoltre è completamente proibito portare nell’aula dell’esame qualunque cosa che non sia una matita e una penna. Tutti i tuoi effetti personali, incluso il cellulare, devono essere depositati in un’altra aula.

4. Il banco dove farai l’esame ti sarà assegnato in maniera casuale a meno che tu non abbia problemi motori o di udito.

5. Non puoi domandare assolutamente nulla e parlare con nessuno dal momento in cui entri nell’aula dell’esame. Tutte le istruzioni dell’esame saranno spiegate a voce alta e appariranno inoltre per iscritto all’inizio di ogni prova.

6. Ricorda che le parti di Reading, Writing e Listening si realizzano di seguito, una dopo l’altra senza pausa, e che non è permesso abbandonare l’aula per andare in bagno, per questo evita di consumare liquidi in maniera eccessiva prima dell’esame.

7. La parte dello Speaking si tiene di solito dopo una pausa per il pranzo o, nel caso di un numero molto alto di candidati, può slittare al giorno seguente.

Insistiamo: Tranquillo, non è altro che un esame in più di quelli che hai già fatto in casa. Se hai fatto pratica sufficiente non avrai bisogno neanche di leggere gli enunciati che già riconoscerai ogni tipo di domanda.

Per qualunque domanda non esitare a lasciare un commento qua sotto. Spero che questo post ti sia servito. Per favore, aiutaci a raggiungere più persone condividendo questo post sui social network :

Buona Fortuna con lo IELTS!

Puoi certificare il tuo livello di inglese anche attraverso l’esame del TOEFL e gli esami del Cambridge PET (B1), First (B2), Advanced (C1) e Proficiency (C2)

Non sei sicuro di quale sia il tuo livello di inglese? Scoprilo con questo test di ingese!
Ti è piaciuto questo articolo?
Commenti

54 thoughts on “Esame IELTS: Come Prepararlo Per Conto Tuo

  1. Ho appena fatto l’IELTS preparandomi come hai consigliato tu e mi sembra sia andato bene tutto sommato… Solo del writing non sono sicurissimo… Adesso aspettiamo i risultati! Grazie ancora 😉

  2. Ciao Adriano, complimenti per la completezza delle informazioni che hai raccolto!
    A parere tuo, quale esame è preparabile più velocemente tra IELTS (punteggio di 5.0) e TOEFL (punteggio 61) ?
    Che tu sappia, dal momento in cui si è sostenuto l’esame, quanto tempo ci vuole per avere in mano il certificato cartaceo?
    Ho urgenza di ottenere una delle due certificazioni ed ho poco più di un mese di tempo, confidando di potercela fare solo in virtù della bassa soglia richiesta. Ti ringrazio!

  3. Ciao Adriano sono Camilla. Ho dato qualche mese fa un IELTS test ottenendo un punteggio di 7.0. Ma purtroppo ho fatto solo 6.0 nella Writing e per il College a cui devo iscrivermi ad agosto devo fare almeno 6.5 in ogni categoria. Cosa mi consigli per riuscire a ridare l’esame a metà giugno e ottenere un punteggio migliore in quella categoria? Grazie mille!

    1. Ciao Camilla!

      Purtroppo credo che il writing sia la sezione più difficile, in particolare il secondo esercizio e, soprattutto, è difficile da preparare perché dipende molto dalla traccia! Comunque ti consiglio ovviamente di esercitarti a scrivere compositions, evitando errori di grammatica e arricchendo il tuo lessico, poi è molto utile leggere gli esempi di writing che trovi facilmente anche online, per capire bene in che modo deve essere strutturato il testo!

      In bocca al lupo! 😉

      p.s. non dimenticare di mettere mi piace alla nostra pagina facebook http://bit.ly/trucchilondra 😉

    1. Ho un’altra domanda. Ho notato che bene o male ci sono da acquistare tre libri, quello sulla grammatica, quello sui vocaboli e uno specifico per la preparazione dell’esame, é così? Inoltre quest’ultimo può essere usato per tutti gli esami di c1? Grazie mille

  4. Ciao Adriano!
    Mi chiedevo se esistessero guide ufficiali anche senza cd (il mio pc non li supporta), dunque con possibilità di accedere ai contenuti multimediali in internet, per esempio mediante password.
    Grazie!

  5. C’é differenza nel sostenere l’esame in una sede accreditata Cambrige o in una British council? Perché sia Pescara che Ancona sono British council e non vorrei che preparando l’esame su libri Cambridge possa esserci qualche differenza. Grazie e complimenti per l’articolo.

  6. Ciao Adriano, complimenti per la chiarezza e completezza delle informazioni. Mi chiedevo solo se i tre libri da te consigliati sono validi e sufficienti anche per l’Academic IELTS. Ti ringrazio in anticipo.

  7. Buonasera Antonio, purtroppo ho idea che due mesi di preparazione sono effettivamente troppo pochi. Le parlo della mia esperienza; dopo aver conseguito il livello C1 (advanced) mi ci sono voluti piu’ di 4 mesi per prepararmi bene e ottenere il risultato che mi ero prefissato nell’ IELTS, studiando pero’ non troppo costantemente. L’IELTS e’ notevolmente piu’ difficile degli esami Cambridge Esol, per cui se puo’ le consiglio di aspettare altre date magari nel 2017. Se invece non puo’ aspettare, si metta sotto con lo studio, che comunque con buona volonta’ e costanza non e’ impossibile (particolare attenzione al listening perche’ a mio parere e’ la parte non piu’ difficile, ma “tricky”)
    Buona fortuna!

  8. Ciao Camilla!
    L’IELTS accademico e` il più famoso perché è quello che serve per accedere a tanti corsi universitari all’estero in paese di lingua inglese e non, mentre quello generale è mirato a chi deve imparare l’inglese per motivi di formazione, lavoro o migrazione.
    In sostanza, se vuoi andare a studiare in Inghilterra fai quello accademico, se vuoi andare a vivere in Australia fai quello generale 🙂
    In bocca al lupo!

  9. Ciao! Non capisco se consigli di prendere tutti e cinque i libri perché necessario ognuno a modo suo o se invece si debba fare una selezione..!

  10. Ciao Adriano volevo sapere se questi 5 libri che consigli sono utili anche per me che ho fatto un punteggio di 5….vorrei capire se ti spiegano anche le cose Basiliari dell inglese…grazie!

  11. Ciao Adriano, sono nel dubbio più totale. Necessito di un certificato in Inglese (britannico) da inserire sul Cv per lavoro. Non so quale scegliere e di conseguenza quali libri acquistare.

  12. Ciao Adriano, vorrei iniziare a preparare l’esame IELTS per bene per riuscire a darlo verso febbraio/marzo 2017. Sono andata l’anno scorso e quello prima in vacanza studio con EF e tutti e due gli anni come punteggio finale del test ho ottenuto, senza prepararmi, il livello C1. Volevo chiederti quali libri mi consiglieresti tra quelli che hai citato in quest’articolo. Leggendo mi sembra che mi servano tutti! Grazie!

  13. Ciao! Ho trovato molto incoraggiante l’articolo scritto ma mi sorge una domanda: i libri citati vanno bene anche per l’ IELTS Academic? O per quello serve qualcosa di più specifico?

  14. Ciao Enrico, tutti i libri che segnaliamo qui sul sito sono aggiornati all’ultima edizione, quindi per l’esame IELTS sono quelli dell’ultima versione disponibile edita da Cambridge, sono quindi perfetti per l’esame.

    Stai solo attento che molto spesso le versioni gratuite che trovi online spesso non sono aggiornate e l’esame cambia di tanto in tanto.

    In bocca al lupo per lo studio!
    p.s. non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook 🙂 Se avessi altre domande da fare non esitare a scriverci, qui o sulla nostra pagina facebook! http://bit.ly/trucchilondra

  15. Ciao Erica!

    Con un po’ di impegno nello studio non avrai problemi a conseguire il livello che desideri raggiungere.

    Ovviamente ti sconsiglio di sostenere l’esame senza un’adeguata preparazione, rischieresti di sprecare tempo e denaro e non ottenere il tuo obiettivo!

    Ti segnalo questo articolo che ti sarà utile: https://trucchilondra.com/libri-inglese-livello-b2/

    Riguardo ai sottotitoli ci sono diverse linee di pensiero. La discriminante può essere il tuo attuale livello di comprensione orale. Potresti iniziare con i sottotitoli per poi progressivamente smettere di leggerli e levarli.

    Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

    Buona Giornata

    1. Ciao Giorgio. Grazie della risposta. Comunque sì, credo che la cosa migliore da fare sia proprio quella. Inizio dai sottotitoli e poi pian piano smetto di leggerli.

  16. Ciao Francesco,

    come puoi immaginare è molto difficile per me aiutarti a fare una valutazione temporale.

    I fattori che incidono sono diversi:

    La tua attitudine allo studio in primis e quindi quanto sei veloce e capace ad apprendere.

    I libri che deciderai di utilizzare per la separazione all’esame.

    La costanza che manterrai durante tutto il percorso.

    Il nostro consiglio è quello di fare un’unità per volta e dopo controllare le risposte per correggerle. Alla fine di ogni sezione, puoi fare una sintesi o uno schema, che ti serviranno per rivedere le informazioni più avanti.

    Ci piacerebbe poporti uno schema di studio, ma non si può realizzare un piano così generico; il lato positivo di questo sistema comunque è che tu stesso sei quello che sceglie quando e quanto tempo studiare.

    Ti segnalo qualche link che potrebbe esserti utile:

    https://trucchilondra.com/libri-inglese-livello-c1/

    https://trucchilondra.com/libri-leggere-inglese/

    https://trucchilondra.com/imparare-inglese-rapidamente/

    Se avessi qualche domanda da fare lascia pure un commento in fondo agli articoli o contattaci per messaggio su Facebook!

    Per essere sempre aggiornato su tutte le novità e le informazioni importanti ricordati di mettere un like alla nostra pagina facebook! http://bit.ly/trucchilondra

    Buona Giornata!

  17. Ciao, sono Giulia e mi sto preparando per sostenere l’Ielts.
    Ho comprato il Barron’s e ottengo un buon risultato (circa 7 7,5 dipende dalle competenze) . Poi mi hanno consigliato l’Oxford Masterclass, dove invece gli esercizi e le simulazioni sono più complesse e ottengo un 6,5
    La mia domanda è vero che il Barron’s è semplificato e il mio risultato è falsato ??

    1. Ciao Giulia,
      indubbiamente tutti i libri hanno una finalità differente e sono fatti i maniera diversa l’uno dall’altro.

      Non ho esperienza diretta dei due di cui ci parli per poterti dare un giudizio sufficientemente corretto.

      Noi di Trucchilondra consigliamo di acquistare quelli che vedi indicati nell’articolo, trovi direttamente il link di amazon e spesso risparmi qualcosa.

      Abbiamo cercato di creare un pacchetto di libri che possano essere complementari e coprire così tutti gli aspetti del percorso di preparazione.

      Ovviamente poi la scelta spetta a te se vuoi integrare i libri che proponiamo con qualche altro.

      Quelli che trovi nell’articolo sono Esattamente quelli di cui hai bisogno per preparare bene il test.

      Se hai bisogno di altri chiarimenti scrivi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bitl.ly/trucchilondra

      In bocca a lupo e buona serata!

      Giorgio

  18. ciao Adriano! c’è un errore fondamentale nella descrizione del listening. La traccia verrà ascoltata CATEGORICAMENTE una volta sola! Ho fatto l’esame una settimana (ero già a conoscenza di questa cosa). Aggiorna perchè potrebbe essere fuorviante! saluti

    1. Ciao Laura!

      Grazie per aver condiviso la tua esperienza riguardo il test.

      Il nostro sito riceve centinaia di visitatori e decine di messaggi ogni giorno, siamo sempre al lavoro per fornire informazioni più accurate e un servizio efficiente.
      Prenderemo assolutamente in considerazione i tuoi suggerimenti e ci occuperemo di correggere eventuali errori il prima possibile.

      In ogni caso, non esitare a lasciare altri commenti alla fine degli articoli o contattarci su Facebook qualora avessi altre domande o segnalazioni da fare.

      Buona Giornata

  19. Ciao Michela,

    siamo contenti di esserti d’aiuto!

    I libri che consigliamo nei nostri articoli sono, di solito, i più aggiornati e quelli di cui avrai bisogno per sostenere l’esame.

    Qualora avessimo commesso un errore e effettivamente avessi trovato un’edizione dello stesso libro più recente, ti chiediamo scusa per la svista e non esitate a segnalarcelo per poter apportare le dovute correzioni.

    Se avessi altre domande chiedi pure e non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bit.ly/trucchilondra

    In bocca al lupo per l’esame!

  20. Ciao Riccardo,

    noi di solito consigliamo i libri che trovi nel nostro articolo perché sono i più aggiornati e quelli indispensabili per sostenere l’esame.

    Non conosco nel dettaglio quello di cui parli tu, non sono quindi nella posizione di darti un parere valido a riguardo.

    Se dovessi acquistarlo fammi sapere cosa ne pensi che potrebbe essere utile ad altri nella tua situazione.

    In bocca al lupo!!

    Se posso essere ancora utile non esitare a chiedere e ricordati di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bit.ly/trucchilondra
    Buona Serata!

  21. Ciao Virginia,

    abbiamo sul sito un articolo che sembra scritto proprio per te!

    https://trucchilondra.com/inglese-intermedio-b1/

    Buono studio!

    Se posso essere ancora utile non esitare a chiedere e ricordati di mettere un like alla nostra pagina Facebook! http://bit.ly/trucchilondra
     
    Da poco siamo anche su Instagram! http://www.instagram.com/trucchilondra
     
    Per essere sempre aggiornato su tutte le novità e le informazioni importanti iscriviti al nostro canale Telegram!  https://telegram.me/trucchilondra

  22. Ciao, complimenti per le informazioni, chiare e utilissime. Volevo solo precisare una cosa: nella prova di Listening si ascoltano le tracce audio UNA sola volta, non due!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  Acepto la política de privacidad