Visitare Camden Town, la Londra alternativa

A qualcuno Camden Town risulterà già familiare, anche solo per la serie ‘My name is Earl’ nella quale i protagonisti vivono nel vicinato, a Camden. Ma ci limitiamo qui, non aspettarti di trovare ulteriori riferimenti alla serie.

Camden Town non è altro che un posto nel quartiere di Londra che porta lo stesso nome, una specie di sub-città nella stessa città che è quasi tappa obbligata se sei un appassionato di musica e soprattutto se ti piace il rock.

Questa zona è considerata la capitale del rock alternativo del Regno Unito, molto celebre per il suo eclettismo e per l’enorme mercato, uno dei più variopinti del mondo. Questi sono i fattori che l’hanno convertita in uno dei luoghi più turistici di Londra.

Come raggiungere Camden Town

Non c’è modo di perdersi. Se scegliamo la metro, è facile quanto prendere la Northern Line,  che ferma proprio lì. Così facile. –oppure possiamo andare a piedi, se non siamo troppo lontani (per esempio se è appena stati ad Abbey Road), o in taxi se si preferisce.

Che fare a Camden Town?

Si possono fare mille cose, ma concentriamoci su quelle che attirano più gente nel corso dell’anno. Metti in conto che dovrai dedicarle almeno una mattinata intera, anzi, un po’ in più se ti fermi a mangiare (che assolutamente non è una cattiva idea).

Shopping

Ovviamente, essendo un mega-mercato è una delle cose più comuni. Dovunque andrai, sarai circondato soprattutto da bancarelle di vestiti. Il multiculturalismo della zona travolge, è come un pentolone.

Tutto questo prende il nome di Camden Market, un posto con potere attrattivo tale da richiamare circa 100.000 persone ogni weekend. Considerando che ci sono circa 50 weekend in un anno (uno più, uno meno) si raggiunge un totale di 5 milioni di turisti ogni anno. Due volte Roma.

Attenzione, avviso ai naviganti: Camden Town è una zona molto… alternativa di Londra, perciò molti dei negozi che troverai saranno di abbigliamento gotico e di tattoo e piercing studios. La migliore zona in cui andare è la piazza centrale, da cui si vede la scarmigliatissima insegna del Camden Lock, il nome antico del mercato.

camden-lock-300x200

Ecco il posto più famoso. Vedrai bancarelle con mille oggetti diversi. E anche banchetti di street food. Soffermiamoci un attimo su questo aspetto perché quella di pranzare a Camden, come abbiamo detto, non è affatto una cattiva idea.

Mangiare a Camden Town

È possibile che i nostri lettori vengano da una città dove vendere cibo per strada è normale. Ci saranno anche, però, quelli a cui fa schifo comprare cibo da strada e mai, GIAMMAI comprerebbero un hot dog per strada.

Bene, scrupolosi di questo mondo, mettete da parte le vostre fobie. Gli ambulanti di Camden Market sono notevoli, e difatti i prodotti di strada hanno aspetto migliore di quelli dei ristorantini dei portici.

È una zona molto multiculturale, come detto anche prima, e sotto i portici troverai ristorantini fast food  di qualunque etnia, dove si vendono vassoi (si, sì, vassoi) di cibo a prezzi irrisori.

I ristorantini dei portici sono per quelli che preferiscono la quantità alla qualità, cosicché potrai comprare grosse quantità di cibo pagando solo 3 o 4 sterline. Di fatti, man mano che si fa notte il prezzo viene abbassato e potrai arrivare a mangiare per poco più di una sterlina (ti aspettiamo…)

Gli ambulanti hanno prezzi più alti, ma la qualità è indubbiamente migliore cosicché ti conviene di più svuotare un po’ il portafogli, comprare qualcosa di buono da portar via e continuare a camminare. Perché Camden non è piccola.

Posti particolari a Camden Town

Elencheremo una serie di negozi, pub e bar che forse attrarranno l’attenzione di chi passa. Sono esperienze, in ogni caso, e ti raccomandiamo di farle:

  • Pancras Old Church:Cominciamo dalle cose light. Questa chiesa fu ricostruita in epoca vittoriana. Non è molto grande, però è bellissima. Una curiosità, nel cimitero sul retro i Beatles hanno scattato le foto promozionali per il disco Hey, Jude.
  • The Roundhouse Theatre:in precedenza deposito ferroviario, e tra varie chiusure e riaperture è stato aperto definitivamente e dal 2006  è un teatro e un auditorium.
  • Koko’s:Il nome ufficiale è The Camden Palace, ma il suo sopranno me è molto più conosciuto. È il posto più grande in cui ascoltare della buona musica rock. E ballare, se ti va.
  • The Oh!:Se non riesci a vivere senza internet, questo bar è il posto per te: ha la Wi-Fi gratis aperta dal 2006. Inoltre di solito organizzano concerti, quindi controlla sul web se hanno invitato qualcuno che ti piace.
  • cyberdog-300x200The Good Mixer:Pub molto famoso, si trova a Inverness Street. Qui di solito vanno le stelle del pop britannico come Graham Coxon (cantante e chitarrista dei Blur) e i fratelli Noel e Liam Gallagher, fondatori del leggendario gruppo degli Oasis.
  • The Devonshire Arms:Se il gotico fa per te, questo è uno dei migliori posti del Regno Unito. Lo conoscono tutti col diminutivo The Dev. Nel caso ti perda.
  • Cyberdog:Possibilmente il negozio più strano in cui metterai mai piede. E’ uno stabilimento di estetica cyberpunk, pieno di oggetti fosforescenti, vestiti di ogni  tipo e giochini erotici. Ci sono luci neon e flash, si balla e i DJ che mettono continuamente su tracce psichedeliche. Originale come pochi.

C’è ancora un altro migliaio di posti, Camden Town è una zona in cui è bello  tutto a un tratto perdersi senza una mappa (tranne di notte, di notte è meglio andare nei posti frequentati e non inoltrarsi nelle strade interne), ma il bello di questi posti è scoprirli da soli.

Se vuoi raccontarci altro su Camden Town scrivilo nei commenti, e non dimenticarti di mettere ‘Mi piace’ se hai trovato l’articolo interessante 😉 .